Roma e Napoli colpite dai crolli del terreno

Roma e Napoli colpite dai crolli del terreno

Pubblicato


Durata del video: 2 minuti

Italia: Roma e Napoli colpite da crolli del terreno

In Italia in una zona residenziale di Roma si è formata in pochi secondi una buca nel terreno, trascinando via due auto. Il fenomeno è diffuso nel Paese, a Roma ma anche a Napoli. Queste città sono costruite su chilometri di gallerie e cavità che risalgono all'antichità.

(Francia 2)

In Italia in una zona residenziale di Roma si è formata in pochi secondi una buca nel terreno, trascinando via due auto. Il fenomeno è diffuso nel Paese, a Roma ma anche a Napoli. Queste città sono costruite su chilometri di gallerie e cavità che risalgono all'antichità.

Un buco enorme si trova nel cuore di una zona residenziale di Roma (Italia). È largo otto metri e profondo 13 metri. Questa buca è apparsa in pochi secondi, prendendo due auto nel cuore della notte, sotto gli occhi attoniti dei residenti. In un edificio è stato necessario evacuare l'intera facciata in prossimità della dolina. Il fenomeno è diffuso in Italia, a Roma, ma anche a Napoli lo scorso febbraio. Anche Napoli è stata colpita nel gennaio 2021, quando nel parcheggio di un ospedale è apparsa una buca. Fortunatamente non ci sono state vittime.

Spazi sotterranei sottoposti a severe prove

Queste città sono costruite su chilometri di gallerie e cavità che risalgono all'antichità e che sono sottoposte a dure prove. “Può capitare che alcuni antichi passaggi sotterranei presentino delle crepe. Provano il traffico cittadino, vibrazioni continue, e la volta crolla all'improvviso insieme a tutto ciò che sta sopra. Ed è ancora peggio dopo eventi piovosi molto significativi”, spiega Vincenzo Sapia, ricercatore dell'INGV. Il fenomeno è quasi impossibile da prevedere senza un esame approfondito di ciascuno di questi passaggi sotterranei.

READ  in Italia, zoom completo Manarola, paradiso sul mare delle Cinque Terre

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *