Roberto Martinez: “La differenza era minima, ma la vittoria dell’Italia era meritata”

A meno di una settimana dall’annuncio della sua selezione per le prossime tre gare di qualificazione ai Mondiali 2022 in Qatar, il tecnico della nazionale si è confidato alle colonne del DH. Ha citato in particolare la sconfitta contro l’Italia nei quarti di finale di Euro 2020.

Dn un’intervista ai nostri colleghi dell’ultima ora, Roberto Martinez, l’allenatore dei Red Devils, è tornato all’eliminazione nei quarti di finale di Euro 2020 contro l’Italia. “Non abbiamo raggiunto il nostro obiettivo, ma ritengo che non abbiamo fallito”, ha detto il tecnico spagnolo. “Per me, nello sport, fallisci quando non fai tutto per vincere. Posso assicurarvi che abbiamo fatto di tutto per vincere, dal primo giorno di preparazione fino all’ultimo secondo contro l’Italia. Abbiamo perso contro il futuro campione, che ha continuato il suo slancio di 33 partite senza sconfitte. La differenza era minima, ma la vittoria italiana era meritata. “

Giovedì prossimo Roberto Martinez svelerà la sua prima selezione dopo l’Euro. A inizio settembre i Red Devils torneranno in campo con tre gare di qualificazione ai Mondiali 2022 in Qatar. Si recherà in Estonia giovedì 2 settembre prima di ricevere la Repubblica Ceca il 5 settembre. La partita in Bielorussia dell’8 settembre è stata trasferita a Kazan, in Russia, a porte chiuse.

READ  Report: come l'Italia protegge i suoi fiori selvatici dal turismo di massa

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *