Riconnetti corpo e mente con un’alimentazione intuitiva

Questa settimana rispondo alle domande di un lettore che vuole saperne di più sull’alimentazione intuitiva, un concetto sviluppato nel 1995 da due nutrizioniste americane, Elise Resch ed Evelyn Tribull. Lettura divertente!

Il messaggio che dovremmo privarci per raggiungere il nostro corpo perfetto è ancora ben consolidato! E se dessimo più spazio alle “ragioni del mangiare” piuttosto che al “contenuto” del piatto? Questo è esattamente ciò che offre il mangiare intuitivo. Invece di colpire il muro ogni volta che segui una dieta dimagrante restrittiva, impariamo ad ascoltare e a fidarci del tuo corpo notando i segnali di fame e pienezza.

I dieci principi del mangiare intuitivo

Come integri il mangiare intuitivo nella tua vita quotidiana? Ecco 10 modi per farlo.

1- Rifiuta la mentalità dietetica per perdere peso

Polveri, capsule, trattamenti, pasti a basso contenuto di carboidrati, pasti ad alto contenuto proteico, ecc. Non solo questi metodi di perdita di peso rovinano completamente i segnali naturali del corpo, ma portano a sentimenti di colpa e alla possibilità di aumento di peso. Il modo migliore per raggiungere il peso con cui ti senti a tuo agio a lungo termine è cambiare delicatamente le tue abitudini di vita.

2- Mangia quando hai una moderata fame

La fame è percepita da segnali fisiologici (rombo addominale, mancanza di concentrazione, ecc.). Queste sensazioni sono indizi che il corpo ha bisogno di ottenere carburante il più rapidamente possibile. Se lo ignoriamo, c’è un alto rischio di desiderio di cibo in seguito e di mangiare qualcosa troppo velocemente e in quantità molto grandi.

3- Concediti il ​​diritto di mangiare tutti i cibi che ami

READ  I lemuri hanno un ritmo nella loro pelle

I tabù non fanno altro che rafforzare la sensazione di privazione, l’apparenza di rabbia e l’eccesso di cibo. Quando ci diamo il diritto di gustare i nostri cibi preferiti, teniamo a bada i sensi di colpa e promuoviamo un’atmosfera di “cibo tornato alla normalità”.

4- Porre fine alla classificazione degli alimenti come “buoni” o “cattivi”.

Nessun cibo da solo può scongiurare o causare malattie. Piuttosto, è l’insieme delle abitudini di vita praticate quotidianamente che influiscono negativamente o positivamente sulla salute.

5- Presta attenzione alla sua sensazione di pienezza

La soddisfazione è la sensazione di mangiare abbastanza. Ci sentiamo bene, completamente pieni! Se ci sentiamo sopraffatti ed è difficile alzarci da tavola, è perché abbiamo mangiato cibo che va oltre il nostro livello di sazietà. Quando l’ultimo boccone inizia a sembrare molto, è ora di alzarsi dal tavolo.

6- Riscoprire la soddisfazione e il piacere di mangiare

Puoi sentirti pieno senza sentirti soddisfatto! Ad esempio, una persona che vuole mangiare il cioccolato, ma sceglie invece lo yogurt perché è “più sano” è molto probabile che non si senta soddisfatta. Quindi segui la mela, il pezzo di formaggio e poi il famoso pezzo di cioccolato! Se avesse rispettato la sua passione per il cioccolato fin dall’inizio, si sarebbe risparmiata la pancia piena di cibo in eccesso e sensi di colpa.

7- Impara a provare i sentimenti senza usare il cibo

Non tutte le “emozioni” richiedono una “reazione”. Qualunque siano le sensazioni, la soluzione non sta mai negli armadi o nel frigorifero. Invece di nascondere temporaneamente le emozioni sotto il tappeto (mentre mangiamo), impariamo ad accoglierle e a capire le vere ragioni per le quali sorgono.

READ  Un nuovo trattamento per migliorare la funzione cognitiva

8- Accetta il tuo corpo così com’è adesso

Se solo avessimo la stessa compassione per noi stessi come per gli altri, la vita sarebbe stata molto più facile, giusto? Imparare ad accettarti come sei oggi è un’attività che dura tutta la vita! Impariamo a farlo quotidianamente e con gentilezza.

9- Goditi l’attività

Se ci stiamo allenando per perdere peso, lo stiamo facendo per le ragioni sbagliate! Invece di concentrarci sul numero di calorie bruciate, concentriamoci sui benefici fisici e mentali delle nostre attività preferite.

10- Prenditi cura di te

Per promuovere il benessere e la salute, ecco la formula vincente: non ci limitiamo a mangiare nessun alimento, adottiamo abitudini di vita sane, cuciniamo di più, promuoviamo una dieta varia e una lavorazione minima, incoraggiamo la riforma del sonno, idratiamo e muoviamoci ogni giorno!

Vuoi approfondire l’argomento? Ecco due libri che potrebbero interessarti: From Diet Culture to Intuitive Eating, di Karen Gravel e Eat and Move Intuitively, di Genevieve Nadeau e Karen Push.

Ti auguro un felice sabato!

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.