Richiesta di estradizione in Spagna | L’Italia sospende il procedimento contro Puigdemont

(Sasari) Un tribunale italiano ha sospeso, lunedì, l’esame del mandato d’arresto europeo e della richiesta di estradizione in Spagna del leader catalano Carles Puigdemont, in attesa di una decisione della giustizia europea sulla sua immunità, secondo quanto annunciato da un suo legale .


Kelly Velasquez
Agenzia di media Francia

Lunedì, Carles Puigdemont è comparso davanti ai giudici della Corte d’Appello di Sassari, in Sardegna, per confiscare il mandato d’arresto europeo emesso dalla Spagna per la sua estradizione in risposta alla richiesta di secessione del 2017.

Puigdemont è stato arrestato il 23 settembre quando è arrivato all’aeroporto sardo di Alghero, unica città italiana di cultura e lingua catalana, per partecipare a un festival culturale. È stato rilasciato il giorno successivo e ha promesso di comparire prima dell’udienza di lunedì.

Accusati di sedizione e appropriazione indebita, giunti a Madrid in tarda mattinata, decine di indipendentisti catalani, sardi e corsi hanno scandito “Libertà! Libertà!”

A sostenerlo erano presenti altri tre alti funzionari catalani: gli eurodeputati Clara Ponsati e Toni Comin, come richiesto da Madrid, e Jordi Sanchez, leader di un’associazione indipendente all’epoca del tentativo di secessione del 2017, rilasciato a giugno dopo quasi quattro anni. anni di carcere.

Così i tre giudici della Corte d’Appello di Sassari hanno deciso di non pronunciarsi su nulla e di attendere l’accoglimento degli appelli della difesa di Puigdemont prima che la giustizia europea prendesse il sopravvento.

“Il caso non è chiuso, è pendente”, ha detto al termine dell’udienza Agustinangelo Maras, l’avvocato italiano dell’ex presidente catalano.

Dal 2019, Puigdemont, 58 anni, chiede il ripristino della sua immunità come membro del Parlamento europeo per opporsi alla richiesta di estradizione della Spagna. Un’istanza in tal senso è stata recentemente presentata al Tribunale, che a luglio aveva respinto un’istanza precedente.

READ  15 paesi firmano il patto generale di Kellogg Briand

Il 9 marzo il Parlamento europeo gli ha revocato l’immunità con un voto a larga maggioranza. Tale provvedimento è stato confermato il 30 luglio dal Tribunale dell’Unione Europea. Ma la decisione del Parlamento europeo è in appello e sul merito non c’è ancora stata una sentenza definitiva.

doppio discorso

Il reato di sedizione non compare nel codice penale italiano, il che rende molto complicata la procedura per un’eventuale estradizione. Nei casi di estradizione, i tribunali italiani hanno 60 giorni per pronunciarsi, che possono essere prorogati più volte.

L’arresto di Puigdemont in Italia ha scatenato un putiferio, poiché è iniziato un periodo di distensione tra Madrid e Barcellona, ​​capitale della Catalogna, da quando il moderato è stato eletto a maggio a capo della regione spagnola di Pierre-Aragon. Il Partito Repubblicano di Catalogna, di sinistra separatista.

L’amnistia concessa a giugno ai nove leader separatisti condannati al carcere per il loro ruolo nel tentativo di secessione del 2017 a settembre ha portato a una ripresa del dialogo con Madrid.

Uno dei più accaniti oppositori di questo dialogo è proprio Carles Puigdemont, che era a capo della Catalogna al momento del tentativo di secessione nel 2017 ed è fuggito in Belgio per sfuggire al processo.

Nonostante il bando alla giustizia, il suo governo ha organizzato un referendum per l’autodeterminazione il 1egli è Nell’ottobre 2017, ha causato una delle peggiori crisi che la Spagna ha vissuto dalla fine della dittatura franchista nel 1975.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *