Record di invincibilità: l’Algeria può detronizzare l’Italia

Registrare un 34e partita imbattuta contro i Black Stars vincendo con il punteggio di 3 a 0 in un match preparatorio per la CAN, la selezione algerina, invincibile dalla sconfitta contro il Benin del 16 ottobre 2018, ovvero 3 anni, 2 mesi e 20 giorni (1177 giorni) è attualmente a 3 partite dal record di imbattibilità detenuto dall’Italia. Dopo essere rimasta imbattuta per 37 partite, la Squadra Azzurra è seguita dal Brasile (35 partite) e dalla Spagna (35 partite imbattute) che avevano appena interrotto questa striscia di imbattibilità dell’Italia nella semifinale UEFA. Lega delle Nazioni. La serie italiana è iniziata il 10 ottobre 2018 per vederla terminare il 6 ottobre 2021. La serie dell’Algeria è iniziata il 18 novembre 2018 contro il Togo quando l’EN ha vinto con un punteggio di 4 a 1 all’esterno. Da allora, gli uomini di Djamel Belmadi non hanno subito alcuna sconfitta lungo il percorso con un titolo di campione africano vinto nel 2019 in Egitto. Quarta nella classifica della selezione con la striscia di imbattibilità più lunga, la selezione algerina potrebbe eguagliare il record dell’Italia nella fase a gironi della CAN che inizierà il 9 gennaio. Con la Sierra Leone in carta, che sarà la prima avversaria l’11 gennaio, i Verdi possono già stabilirsi al secondo posto insieme a Brasile e Spagna se vincono o pareggiano. Successivamente i compagni di Goleador Slimani, giocheranno contro la Guinea Equatoriale in una partita che potrebbe consentire loro di essere soli al secondo posto, poi sarà la Costa d’Avorio ad essere più difficile ma che resta comunque nell’ambito dell’EN che ha acquisito un certo status e che è molto temuto nel continente. In questa fase a gironi, l’Algeria può quindi condividere il primo posto con l’Italia e detenere con quest’ultima il record di serie di invincibilità più lunga che potrebbe continuare a vedere i Guerrieri del Deserto scrivere il proprio nome nella storia del calcio mondiale. Con una squadra ultra offensiva composta da giocatori di talento e una difesa solida, i Verdi hanno tutte le possibilità di realizzare questa impresa che rimarrà negli annali del calcio e perché non concludere con una nuova incoronazione che confermerà la potenza di questa selezione che non non esiste. non ha finito di far parlare di lei e di costringere all’ammirazione e al rispetto di tutti.

READ  Strana scoperta in Italia: ritrovato un "pesce maiale" al largo dell'isola d'Elba (foto)

Alcuni numeri sulla serie dell’invincibilità dei Verdi:

Numero di goal segnati: 86 (media di oltre 2,5 goal segnati per partita)

Numero di gol subiti: 21 (media di 0,6 gol subiti a partita)

Gli avversari contro i quali l’Algeria non ha perso nella sua striscia di 34 partite senza sconfitte:

4 – 1 Togo

1 – 0 Qatar

1 – 1 Gambia

1 – 0 Tunisia

1 – 1 Burundi

3 – 2 Mali

2 – 0 Kenia

1 – 0 Senegal

3 – 0 Tanzania

3 – 0 Guinea

1 – 1 Costa d’Avorio

2 – 1 per la Nigeria

1 – 0 Senegal

1 – 0 Benin

1 – 1 Piano terra

3 – 0 Colombia

5 – 0 Zambia

1 – 0 Botswana

1 – 0 per la Nigeria

2 – 2 Messico

3 – 1 Zimbabwe

2 – 2 Zimbabwe

3 – 3 Zambia

5 – 0 Botswana

4 – 1 Mauritania

1 – 0 Mali

2 – 0 Tunisia

8 – 0 Gibuti

1 – 1 Burkina Faso

6 – 1 Niger

4 – 0 Niger

4 – 0 Gibuti

2 – 2 Burkina Faso

3 – 0 Ghana

Le migliori serie di imbattibilità della storia per una selezione A:

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *