Real Madrid e City confermano il loro dominio, i primi due shock in Italia

Real Madrid e City confermano il loro dominio, i primi due shock in Italia

Con tre vittorie su tre ciascuna, Manchester City e Real Madrid cercheranno questo fine settimana in casa di affermare il loro dominio iniziale nella Premier League inglese e nella Liga, mentre la Serie A affronterà i suoi primi grandi shock con Roma, Milan e Napoli. Lazio.

Italia: le prime scosse
Le due squadre rumene hanno mancato l’inizio di stagione, avendo ottenuto solo un punto in due partite per la Roma, e zero punti per la Lazio. Devono reagire rapidamente, ma il terzo giorno presenta loro grandi sfide.

Venerdì (20:45) la Roma ospita il Milan, capolista della Serie A con sei punti e un solo gol subito. Jose Mourinho tornerà in panchina dopo aver scontato due giornate di squalifica per aver insultato l’arbitro.

Tuttavia, non dovrebbe schierare il suo ultimo acquisto Romelu Lukaku, in prestito dal Chelsea, poiché il nazionale belga non ha concorrenza. Gli uomini del tecnico portoghese dovranno mettere a tacere l’indifendibile Christian Pulisic, il doppietto la cui affiatamento con Olivier Giroud (tre gol) brilla.

Il compito si farà più arduo per la Lazio, che sabato (20.45) farà visita al Napoli che, sotto la supervisione di Rudi Garcia, farà un ottimo inizio di stagione (2° posto, 6 punti).

L’Inter (3°, 6 punti) ospita domenica la Fiorentina (18:30) mentre la Juventus (6°, 4 punti), che ha pareggiato in casa con il Bologna nonostante il ritorno di Paul Pogba, si reca a Empoli (20:45). .

Germania: primo test dell’Al-Ittihad contro il Lipsia
Leader del campionato tedesco dopo le due grandi vittorie (4-1) su Magonza e Darmstadt, l’Union Berlino supera domenica (17.30) il primo test contro l’RB Lipsia, in un nuovo confronto tra le contendenti al titolo al termine del campionato stagione. Dopo aver perso contro il Leverkusen la prima giornata, il Lipsia ha corretto perfettamente la situazione contro lo Stoccarda.

READ  I parigini affrontano il Monaco e acquistano fiducia in vista del Newcastle

Il Bayern, prima inseguitrice dell’Unione, sabato (18.30) si recherà a Mönchengladbach, sperando di continuare lo slancio delle prime due convincenti vittorie contro Brema (4-0) e Augsburg (3-1), con Harry Kane , che ha trovato il suo posto in squadra molto velocemente (due gol e un passaggio decisivo).

Molto convincente nel ruolo di candidato al titolo nelle sue prime due partite (due vittorie su Lipsia e Gladbach), il Bayer Leverkusen ospita il Darmstadt sabato pomeriggio (15.30), mentre il Borussia Dortmund è costretto al pareggio a Bochum (1- ). 1), vorrà riprendere a giocare venerdì (20:30) contro l’Heidenheim.

Inghilterra: una strada per i cittadini?
Per quanto riguarda i campioni in carica del Manchester City, finora hanno fatto bene in Premier League, assicurandosi il primo posto e nove punti, un bottino che nessun’altra squadra è stata in grado di raggiungere. La squadra di Erling Haaland spera di prolungare il raccolto accogliendo il Fulham sabato (16:00).

La partita di questo fine settimana riunirà domenica (17:30) Arsenal (5°, 7 punti) e Manchester United (8°, 6 punti). Contro l’Arsenal, i mancuniani saranno privati ​​soprattutto di Raphael Varane, che è infortunato e salterà “qualche settimana” secondo il suo club.

Dopo aver eliminato dieci giocatori del Newcastle lo scorso fine settimana, il Liverpool affronterà un altro grande rivale, l’Aston Villa, domenica (15:00) in casa. Il sostegno di Anfield non sarà granché contro la squadra di Unai Emery, una vera macchina da gol difficile da fermare.

Il West Ham (2°, 7 punti) avrà l’opportunità venerdì (21) di guidare il campionato, almeno temporaneamente, al Luton Stadium, la squadra promossa che gioca la sua prima partita casalinga in First Division, la 30esima. -Un anno dopo l’ultima volta.

READ  Taylor Labellos sarà in gioco e affronterà il tedesco Khaled Taha

Spagna: prima al Bernabéu per il Real de Bellingham
Nominato recentemente Giocatore del mese di agosto della Liga grazie a quattro gol e un assist in tre partite, il 20enne inglese Jude Bellingham porterà il Real Madrid sulle spalle anche questo fine settimana?

Le Merengues avranno sicuramente bisogno di una nuova sferzata di energia da parte del loro nuovo uomo per ottenere il quarto successo al Santiago Bernabeu contro il Getafe sabato (16:15), in assenza di Vinicus Junior, infortunato alla coscia e indisponibile partecipare. Molte settimane.

Domenica l’Atletico Madrid proverà a proseguire l’ondata della schiacciante vittoria di lunedì sul Rayo Vallecano (7-0) contro il Siviglia (18.30), che deve finalmente iniziare la sua stagione dopo 3 sconfitte consecutive. Il Barcellona si recherà all’Osasuna (21:00), accompagnato dal 16enne prodigio Lamine Yamal, nuovo presidente dei Blaugrana.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *