“Prima della pandemia, non sapevo cosa fosse TikTok”

I suoi video divertenti erano in tutto il mondo. Con oltre 102 milioni di abbonati, Xabi Lam è al 21° posto ed è la seconda persona più seguita su TikTok. Intervista a un giovane senegalese residente in Italia.

Come sei venuto a conoscenza del social network TikTok?
Prima della pandemia, non sapevo nemmeno cosa fosse TikTok! Ne ho sentito parlare ma non gli ho mai dato molta importanza. Tuttavia, mi è sempre piaciuto l’umorismo: sono sempre stato il tipo che tirava su di morale i miei amici e faceva ridere tutti. In carcere ho perso il lavoro e mi sono dedicato a ciò che amo: fare video. Mi è stato consigliato di riportare il mio senso dell’umorismo su TikTok ed è così che è iniziato.

Cosa ti ha fatto rimanere sulla piattaforma?
Ho visto commenti di persone che dicevano: “Grazie per averci reso felici in questo momento difficile”. Mi ha parlato più di ogni altra cosa, più dei numeri e delle valutazioni.

Le tue creazioni sono spesso prese in giro dai video più condivisi sui social network
Ha iniziato a fare una parodia dopo aver visto un video di una ragazza legata a un palo per strada a causa di un lucchetto appeso alla sua borsa. Non è stata bandita, ma ha fatto finta di esserlo. Nel mio video, ho spiegato che avrebbe potuto scaricare la sua borsa e andarsene.

Questo articolo
prenotato
per gli abbonati

  • Tutti gli eventi Telerama e associati
  • Tutti Articoli e recensioni
  • 3 account Da condividere con i tuoi cari

Mi abbono 1 euro per il primo mese

READ  West Ham XI vs Sheffield United: le notizie sulla squadra, la formazione titolare, hanno confermato gli ultimi infortuni di oggi

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *