Prevenzione e screening del cancro cervicale in Occitanie


Inizia il giorno 16y Settimana europea per la prevenzione del cancro cervicale (24-30 gennaio 2022). Sono invitate a sostenere il test tutte le donne di età compresa tra i 25 e i 65 anni che non hanno subito uno striscio da almeno 3 anni.

Il 17 novembre 2021 il Dr. Joseph Pujol ha assunto le sue funzioni di Direttore Generale del Centro Regionale per il Coordinamento dello Screening del Cancro in Occitania (Crcdc-OC). da anni nello screening del cancro al seno: ha inventato Mammobile nel 1990 nell’Herault con il professor Jean-Louis Lamarck.
Crcdc-OC, uno dei principali attori nella prevenzione della salute pubblica, implementa e coordina lo screening strutturato per il cancro al seno, al colon e al collo dell’utero nei tredici dipartimenti della Regione Occitania.

L’obiettivo è quello di migliorare la salute della popolazione, rilevando le lesioni precancerose il prima possibile. Ciò consente una gestione precoce della malattia con migliori possibilità di guarigione, trattamenti generalmente più leggeri e un rischio ridotto di sequele.

Settimana europea per la prevenzione del cancro cervicale:
La 16a Settimana Europea per la Prevenzione del Cancro Cervicale si svolge quest’anno dal 24 al 30 gennaio 2022. È un’opportunità per ricordare a tutte le donne di età compresa tra 25 e 65 anni che non hanno avuto un Pap test all’età di meno di 3 anni dell’importanza di sottoporsi al test. Ogni anno in Francia si registrano 3.000 nuovi casi di cancro cervicale e 1.100 decessi associati a questo tumore; Ma questa malattia ora può essere prevenuta grazie alla vaccinazione e all’esame

Il cancro cervicale è associato a un’infezione da HPV persistente e ad alto rischio, ma ci sono vaccini che possono proteggere dai virus HPV più strettamente associati al cancro. Si consiglia di vaccinare le ragazze giovani, ma è anche preferibile vaccinare i ragazzi dagli 11 ai 14 anni e si preferisce recuperare il ritardo fino a 19 anni.
Oltre alla vaccinazione, è importante sottoporsi regolarmente a test.

Lo screening del pap test è raccomandato per tutte le donne di età compresa tra 25 e 65 anni. Ogni 3 anni prima dei 30 anni dopo due test negativi a distanza di un anno e ogni 5 anni dopo i 30 anni. Lo screening può essere eseguito da un medico generico, ginecologo, ostetrica o in alcuni laboratori di prescrizione medica.

Nel 2018, il Dipartimento della Salute ha lanciato un programma nazionale strutturato di screening del cancro cervicale, amministrato in ciascuna regione da Crcdcs: Regional Focal Points for Cancer Screening. Lo scopo di questi centri è invitare e seguire le donne idonee a richiamarle in tempo o, in caso di risultato anormale dello screening, a garantire che vengano eseguiti gli esami aggiuntivi necessari.

Nel 2021 più di 650.000 donne sono state invitate da Crcdc Occitanie a sottoporsi a questo esame. Nell’esame strutturato, l’analisi “diffamatoria” è coperta al 100% dall’assicurazione sanitaria senza anticipo.

Maggiori informazioni: https://occitanie-depistagecancer.fr/

READ  Suola moderna... 40 milioni di anni fa

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.