Premio Shomoosna, Gran Giuria Cinemamed

– Dopo aver vinto l’Orso d’oro a Berlino, la regista spagnola Carla Simon seduce la giuria del Brussels Film Festival

I nostri soli di Carlo Simone

Un’altra vittoria questo fine settimana a Bruxelles, a cinammideper il nuovo film Carlo SimoneE il I nostri soli [+lire aussi :
critique
bande-annonce
interview : Carla Simón
interview : Giovanni Pompili
fiche film
]
, già vincitore dell’Orso d’oro lo scorso febbraio alla Berlinale. Il film dà uno sguardo all’estate turbolenta e turbolenta di una famiglia contadina spagnola che affronta una nuova realtà. “Amiamo tutti i personaggi, ci relazioniamo con loro in momenti forti come in momenti quotidiani. Abbiamo l’impressione di conoscerli, di conoscerli. Un film molto bello, un inno alla terra e a chi la coltiva”. ha detto la giuria formata dal comico. Simone Abkarianun’attrice Amira Shibli E il gestore Sara Male Dopo la deliberazione.

(L’articolo continua sotto – info commerciale)

Cinemamed ha inoltre ospitato per la seconda volta il concorso RêVolution, che vuole mettere in luce le mille sfaccettature della giovinezza ai quattro angoli del Mediterraneo. Il suo premio è stato assegnato al primo lungometraggio di un regista franco-tunisino monumento magicoE il sotto la fig [+lire aussi :
critique
bande-annonce
interview : Erige Sehiri
fiche film
]
, presentato lo scorso maggio a Cannes alla Quinzaine des Realisateurs. Anche qui il regista getta uno sguardo delicato e tenero sul mondo rurale, ripercorrendo per un giorno la vita quotidiana dei lavoratori, giovani e meno giovani, in un campo di fichi nel nord della Tunisia. Mentre fanno la loro scelta, discutono e si confidano nelle loro paure e speranze per il presente e il futuro. La giuria ha particolarmente elogiato “il modo di raccontare la società tunisina, raccontando le donne, i giovani e anche l’intera umanità in generale, con il boschetto come arena, dall’alba al tramonto”.

READ  Il Belgio ha battuto il Portogallo grazie a uno splendido gol di Thorgan Hazard negli ottavi di finale di Euro 2020

Cineuropa, partner del festival, ha assegnato il suo precedente premio a due opere stimolanti. No cani e italiani [+lire aussi :
critique
bande-annonce
interview : Alain Ughetto
fiche film
]
un documentario d’animazione scoperto ad Annecy firmato dal regista francese Alan Augito, che ripercorre la storia dell’immigrazione italiana. Si noti che il film ha vinto anche il Premio del Pubblico, oltre al Premio Speciale della Giuria. Anche la giuria di Cineuropa ha scelto di consegnare i premi La neve e l’orso [+lire aussi :
bande-annonce
fiche film
]
È il primo lungometraggio del regista turco Celcin ErgonÈ stato coprodotto da Germania e Serbia. Ambientato a Toronto e poi a Marrakesh, il film segue le tracce di una giovane infermiera che si perde in uno strano villaggio innevato, minacciato dagli orsi.

Da notare infine che la giovane giuria ha premiato il film palestinese Scienza [+lire aussi :
critique
fiche film
]
Da Firas KhouryMentre il premio della critica UPCB-UCC è andato a un altro film palestinese, febbre mediterranea [+lire aussi :
critique
bande-annonce
fiche film
]
Da Maha HajjIn programma a Cannes nella sezione Un Certain Regard.

Palmares:

Gran premio
I nostri soli [+lire aussi :
critique
bande-annonce
interview : Carla Simón
interview : Giovanni Pompili
fiche film
]
-Carla Simone (Spagna)

Premio Speciale della Giuria
No cani e italiani [+lire aussi :
critique
bande-annonce
interview : Alain Ughetto
fiche film
]
– Alain Augetou (Francia/Belgio/Svizzera/Italia/Portogallo)

Premio RêVolution
sotto la fig [+lire aussi :
critique
bande-annonce
interview : Erige Sehiri
fiche film
]
– Irig Seheiri (Tunisia / Francia / Svizzera)

Premio della giuria dei giovani
Scienza [+lire aussi :
critique
fiche film
]
– Firas Khoury (Francia / Palestina / Qatar / Arabia Saudita / Tunisia)
Menzione della Giuria Giovani
Amanda [+lire aussi :
critique
bande-annonce
fiche film
]
– Carolina Cavalli (Italia / Francia)

READ  Margot Robbie nel cast di Next Movie di Wes Anderson

Premio Cineuropa, ex aequo
La neve e l’orso [+lire aussi :
bande-annonce
fiche film
]
– Celcin Ergun (Turchia/Germania/Serbia)
No cani e italiani -Alan Augusto

Premio della critica UPCB-UCC
febbre mediterranea [+lire aussi :
critique
bande-annonce
fiche film
]
– Maha Al-Hajj (Francia / Germania / Cipro / Qatar)

Premio del Pubblico
No cani e italiani -Alan Augusto

(L’articolo continua sotto – info commerciale)

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.