Premio Le Petit Nicolas all’Annecy Animation Film Festival

Film d’animazione Piccolo Nicola Cosa aspettiamo per essere felici?Che racconta la storia dell’innovazione della letteratura per l’infanzia del famoso scolaro, vincitore sabato del Crystal Award per il suo lungometraggio al Festival internazionale del film d’animazione di Annecy in Francia, luogo d’incontro mondiale del cinema d’animazione.

Presentato fuori concorso al Festival di Cannes a maggio, questo film ripercorre l’origine della nascita di Little Nicholas dalle penne dei creatori, il designer Jean-Jacques Simbi e l’autore René Goscinny, che si chiamavano rispettivamente Laurent Lafitte e Alain. Sabato.

Combinando i ricordi personali dei coautori e scene frizzanti o poetiche con lo scolaro, il film di Amandine Friedon e Benjamin Massupry — co-sceneggiato da Anne Goscinny, figlia di René — uscirà nelle sale a ottobre.

Il premio della giuria è andato a Vietato per cani e italianiScritto da Alain Ogito, incentrato sulla storia dei nonni dello stilista, che all’inizio del ‘900 lasciarono la culla della famiglia nel nord Italia per iniziare una nuova vita in Francia.

anno standard

Dieci film d’animazione sono stati selezionati nel concorso principale del Festival di Annecy, che si è svolto interamente in presenza dal 13 al 18 giugno, due anni dopo la pandemia.

Istituito nel 1960, l’evento ha stabilito cifre storiche di partecipazione quest’anno: 13.248 visitatori accreditati al festival da 106 paesi, un aumento dell’8% rispetto al 2019, l’anno record precedente.

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.