Posto unico preferito rispetto alla sua successione

Il potente team Mercedes ha presentato martedì la sua nuova monoposto, con l’obiettivo di equipaggiarla con l’ottavo Campionato del mondo di F1 consecutivo per piloti e costruttori.

Invincibile dall’inizio dell’era ibrida V6 nel 2014, il team tedesco intende continuare a dominare quest’anno con una coppia di piloti che sono rimasti invariati da cinque anni a questa parte.

Con Lewis Hamilton come capitano, il suo ritorno è stato confermato e un nuovo contratto di un anno firmato poche settimane prima.

Un anno dopo, il britannico potrebbe assaporare l’ottava incoronazione, impresa non compiuta in Formula 1 (ne ha sette, come Michael Schumacher) e raggiungere un plateau di 100 vittorie. Con il 95 ° sull’orologio, l’unicità detiene il primo posto in questa classe contro lo stesso Schumacher (91).

Se Hamilton accetta un’altra stagione con la prima macchina da corsa, è per passione, dice. Non battere i record.

“Vincere l’ottavo campionato non è il fattore principale che mi ha fatto restare”, dice. Tornerò perché amo guidare e l’atmosfera mi piace ancora negli stadi di F1. Quando non mi diverto più, farò qualcos’altro. “

Da parte sua, Valtteri Bottas, l’Eterno Secondo, dovrà lavorare ancora più duramente per mantenere la sua ruota nel 2022 poiché George Russell, il brillante quando ha sostituito Hamilton quest’anno nel Gran Premio, è già incline a occupare quell’ambito bacino.

Solo un po ‘di grigio

Come tutte le nuove auto svelate negli ultimi giorni, la Mercedes W12 è una discendente naturale dell’auto da corsa dell’anno scorso.

Parliamo di evoluzione più che di rivoluzione dovuta principalmente al congelamento della struttura imposto lo scorso settembre e fino alla fine della stagione 2021.

READ  Incredibile nuova statistica sul passaggio sbagliato di Eden Hazard, lo scambio di Eden Dzico e Alexis Sanchez scatena l'ira dell'Italia

Esteticamente, la Mercedes rimane nera, come l’anno scorso, ma c’è anche un discreto ritorno in grigio. Inoltre, il rosso (un cenno al defunto Niki Lauda) copriva ancora la presa d’aria dietro il pilota.

Notiamo anche che la Mercedes si sta concentrando maggiormente sulla divisione AMG ad alte prestazioni, le cui tre lettere possono essere lette in molti punti dell’auto.

Martedì, il team alpino (ex Renault) ha presentato la sua nuova vettura, che sarà guidata da Esteban Ocon e Fernando Alonso. Come previsto, il giallo scompare per lasciare spazio (principalmente) al blu, al bianco e al rosso.

Mercoledì sarà la volta dell’Aston Martin, guidata da Lawrence Stroll, a presentare il posto per single a Lance Stroll e Sebastian Vettel. Questo telaio potrebbe assumere un verde “britannico” anche se un po ‘di rosa può essere conservato poiché lo sponsor BWT tornerà nel 2021.

Niente più champagne in passerella

La F1 ha dichiarato martedì in un comunicato che lo champagne non sarà più sul podio nel 2021. I primi tre piloti festeggeranno ora lo spumante, Ferrari Trento, che non ha nulla a che fare con la famosa squadra italiana.

Le lingue malvagie diranno che questo sarà l’unico modo per vedere regolarmente il nome della Ferrari sul podio d’onore, questa squadra la cui recente vittoria (Sebastian Vettel) risale al Gran Premio di Singapore a settembre 2019 e che ha visto i suoi piloti salire sul podio . Da tre occasioni lo scorso anno.

Fine di un’era

È, per così dire, la fine di un’era in F1, che ha utilizzato il prezioso nettare per premiare i suoi piloti sin dal 1950, quando è stato istituito il Campionato del mondo.

READ  Nove Mesto - Grande doppietta per Quentin Fillon Maillet - Info sportive - Sci

Nel corso degli anni, molti produttori di champagne si sono succeduti, tra cui Moët & Chandon, Mumm e, più recentemente, Carbon.

Piccolo assegno con SAQ, cinque bottiglie di Ferrari Trento (formato 750ml) sono elencate sul loro sito, ma solo due, tra le meno costose ($ 25 e $ 36,25), sono disponibili.

Poiché il primo Gran Premio si tiene in Bahrain (28 marzo), dove non si consuma alcol, è sulla piattaforma di Imola il 18 aprile che la F1 inizierà questa associazione con il suo nuovo fornitore. L’accordo è valido per le prossime tre stagioni.

Figlio di suo padre

La Deutsche Vermögensberatung Federation, fedele sponsor di Michael Schumacher dal 1996 al 2012, ha annunciato che sponsorizzerà suo figlio Mick, che inizierà la sua carriera in Formula 1 tra poche settimane con il team statunitense Haas. La Deutsche Bank ha già sostenuto Sonny in F2 negli ultimi anni.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *