Pôle de Santé Sud a Pierrefonds: “Contribuire al riequilibrio regionale”

Il consigliere regionale responsabile della politica sanitaria, Laëtitia LEBRETON, si è recato a Pierrefonds venerdì 26 novembre per inaugurare il Polo sanitario antartico del gruppo Les Flamboyants. Hanno partecipato il Dott. Gérard Dabadi, Presidente e Amministratore Delegato, Aude Dabadi-Savali, Direttore Generale, il Dott. Martin Servat, Direttore delle Attività Regionali e dei Corsi di Salute presso l’Agenzia Regionale della Sanità, David Lorion, Deputato al Parlamento e Augustin Romano, Vice -Presidente del Dipartimento.

Il gruppo Les Flamboyants ha riunito 4 cliniche a Réunion dal 1995. Sono istituzioni specializzate in psichiatria e riabilitazione motoria e neurologica. Nel 2020 sono stati ricoverati per cure nelle loro strutture oltre 3.000 pazienti.

La Fondazione Les Tamarins Sud è aperta dal 2 novembre 2020 con lo scopo di rieducare, riabilitare e reintegrare i pazienti. È inoltre specializzato nella gestione di due tipi di malattie: malattie del sistema nervoso e dell’apparato muscolo-scheletrico. A Reunion ci sono più di 2.000 ictus all’anno. L’obiettivo della clinica è fare tutto il possibile affinché l’ictus non si trasformi in una disabilità permanente.
La clinica offre un piano di assistenza individualizzato per ogni paziente e dispone di una piattaforma tecnologica all’avanguardia che include la riabilitazione robotica. Allo stesso tempo, la struttura ha aperto una nuova unità psicologica beduina. Un’altra istituzione specializzata in psichiatria è in costruzione nel settore orientale di Bras Bannon.

La delegazione ha potuto scoprire gli edifici delle due unità di Les Tamarins / Les Flamboyants Sud.

Laetitia Lebreton ha voluto riaffermare l’accompagnamento e il sostegno della regione della Riunione nel campo della salute pubblica. “Vorrei rendere omaggio al lavoro svolto da Les Flamboyants, che negli anni è diventato un anello essenziale della catena di cure fornite sull’isola di Reunion. È un sollievo ogni volta che una nuova struttura sanitaria apre le sue porte e fornisce un’ulteriore risposta locale, in particolare nella riabilitazione Specializzata soprattutto in psichiatria e psichiatria infantile. Ciò contribuisce a ristabilire l’equilibrio regionale che ci sta a cuore. Costruire una società più inclusiva significa anche permettere a ogni rioniano di essere curato vicino a casa come possibile.
Nell’ambito delle sue competenze, la Regione della Riunione ha grandi ambizioni per la salute e lo sviluppo dell’offerta sanitaria. “

READ  Una forte accelerazione dell'epidemia di dengue e un aumento delle forme acute della malattia

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *