Piaceri a tavola e interessi economici

Pubblicato in: la media :

Dietro la battaglia del gusto ci sono spesso interessi finanziari. Questa lotta si gioca spesso sul palcoscenico dell’Unione Europea, paladina degli standard sanitari e ambientali, e della sicurezza alimentare.

Cipro può ora vendere il formaggio halloumi come classificazione protetta. Halloumi è un formaggio a pasta molle che sta diventando sempre più popolare in tutto il mondo. Per l’identificazione, l’halloumi deve essere prodotto con latte di capra, latte di pecora e non più del 50% di latte di mucca. Una vittoria per i piccoli produttori, ma una preoccupazione per i produttori.

rapporto in Cipro, a partire dal Juliette Gerbrandt

quest’estateItaliacelebrità a casa prosecco “, si oppose con veemenza alla Croazia, che cerca il riconoscimento per il suo vino bianco frizzante,” prosa »Dalle autorità europee.

Olivier Bonnell.

L’Italia intende iscrivere il suo caffè, il famoso espresso, nel patrimonio immateriale dell’UNESCO. La nomina dovrebbe essere lanciata l’anno prossimo se torinesi e napoletani riusciranno a mettersi d’accordo sull’identità nazionale e non regionale di questo caffè.

Nel frattempo, prendere il caffè al bar oa casa è una tradizione che accomuna tutti gli italiani; Il 93% degli adulti afferma di consumarne almeno uno al giorno.

per me Milanoe Frederic Lebel.

Ritiro dall’Afghanistan: ansia in Germania

Kabul ha assunto l’aspetto di una città fantasma, mentre i combattenti talebani, i nuovi padroni dell’Afghanistan, hanno marciato martedì mattina all’aeroporto deserto dopo la partenza degli ultimi soldati americani.

Mentre più di 100.000 persone sono state evacuate dal Paese nelle ultime due settimane, molti stranieri e cittadini afgani stanno ancora cercando di lasciare il Paese oggi. I paesi vicini si preparano all’afflusso di rifugiati

READ  Mario Draghi, il futuro salvatore dell'economia italiana?

occupazione GermaniaLe immagini dell’aeroporto di Kabul hanno riacceso la preoccupazione per il rimpatrio del 2015, quando il Paese ha aperto le sue porte a quasi un milione di rifugiati, la maggior parte dei quali allora provenienti dalla Siria. La storia da Berlino Julian Micaus

Gergeli Karacsoni, sindaco di Budapest, per incarnare l’opposizione a Viktor Orbán

Il Ungheria Sta già pensando alle elezioni legislative dell’aprile 2022. Di fronte a Fidesz guidato da Viktor Orban, l’opposizione si unisce ai suoi ranghi e organizza le primarie nelle prossime settimane per nominare un candidato contro il premier uscente.

Tra i favoriti di queste primarie, Il compleanno di Giorgi Il sindaco ambientale di Budapest che si è gettato nella mischia la scorsa primavera. foto autografata Sofia Khatsenkova

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *