Perché un’ape muore dopo essere stata punto?

La differenza tra un’ape e un calabrone, in particolare, è che il primo – a differenza del secondo – può pungere solo una volta. È solo una questione di anatomia. È la forma dell’ago dell’ape che sferrerà il colpo fatale.

Sarai anche interessato


[EN VIDÉO] Come fanno le api a produrre il miele?
Il miele è uno dei modi più antichi per addolcire i cibi. È quasi indistruttibile e richiede molto lavoro. Unisciel e l’Università di Lille 1 spiegano, attraverso il programma Kézako, le fasi della sua produzione.

Il Miele d’api Non aggressivo in natura. Se ha raggiunto questo un insetto Il formicolio sociale è sempre nell’interesse della colonia e solo per difenderne le terre, i posti vacanti e le proprietà. L’ape non ha consapevolezza della propria vita o dei rischi a cui è esposta mordendosi, si sacrifica per l’alveare senza alcuna restrizione.

Solo le api femmine pungono

Va notato che solo API Le femmine possono pungere. Api maschi conosciute come Ingrandisci, Non ha pungiglione e quindi non può essere pungente. Le regine, da parte loro, si limitano a pungere piccoli animali che si avventurano nell’alveare, o forse concorrenti. La stessa regina può pungere più volte senza morire.

La puntura scatenante responsabile della morte dell’ape

Se le api – Api operaie Solo ultimo: muore dopo una puntura, perché il suo morso assume la forma di una lancia (mentre un morso Vespe Molto liscio). Quando affonda nella nostra stessa pelle – e nella pelle degli altri Vertebrati -, la nostra carne si chiude letteralmente su di essa, e poi gli uncini dell’arpione ne impediscono la fuoriuscita.

READ  Le ragazze dovrebbero essere esposte alla bandiera

Per scappare, l’ape è quindi costretta a rinunciare a una parte di essa Pancia Contenente Tappo per me Veleno. L’ape eviscerata è condannata a morte in un periodo abbastanza breve, e noi ci proviamo Allevia la puntura Per quanto possibile.

Ti interessa quello che hai appena letto?

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *