Perché è così difficile prendersi cura di (bene)?

Perché è così difficile prendersi cura di (bene)?

Perché spesso è difficile ricevere una buona assistenza quando si soffre di emicrania?

Dottor Christian Lucas. L’emicrania colpisce circa il 12-21% degli adulti, soprattutto le donne (3 donne per 1 uomo). Tuttavia, viene ancora insegnato molto poco nei programmi universitari dei medici e l’intera formazione dura circa due ore. Questo è molto poco e questo spiega perché i medici di base, che sono i primi a contattare i pazienti emicranici, non sono sufficientemente consapevoli dell’emicrania. Peggio ancora, alcune persone ignorano le proprietà dei farmaci per l’emicrania e prescrivono antidolorifici non specifici che sono inefficaci nella migliore delle ipotesi e pericolosi nella peggiore. Al 66% dei soggetti che soffrono di emicrania viene ancora prescritto il paracetamolo (Dafalgan®, Doliprane®, Efferalgan®, ecc.) per calmare gli attacchi e al 50% vengono prescritti oppioidi (Tramadolo, Codeina, ecc.). Tuttavia, il paracetamolo è molto delicato e quindi inefficace, mentre gli oppioidi non funzionano per trattare l’emicrania. Per non parlare del rischio di overdose da paracetamolo e di dipendenza da oppioidi.

Quali farmaci dovrebbero essere prescritti?

Il dottor C I FANS (FANS, come ibuprofene, ketoprofene o naprossene) generalmente funzionano bene e possono essere prescritti per attacchi di moderata gravità. Inoltre da circa trent’anni abbiamo i triptani, una famiglia di farmaci specializzati nel trattamento (…)

Leggi di più su Top Santi

3 frutti ricchi di zuccheri che dovresti mangiare per la tua salute metabolica
Questi 4 alimenti possono ridurre l’infiammazione (e il rischio di malattie croniche)
Come si cucinano le cime delle verdure (e le si trovano buone)?
Un farmacista condivide i consigli che cambieranno la tua pelle in 60 secondi
“Ora ho un cancro incurabile: ecco i 5 sintomi a cui non bisogna mai rinunciare”

READ  Per Genevieve Fioraso, "Dobbiamo fare chiarezza all'università".

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *