Per la prima volta a Venezia di Roger Faber

Denis Villeneuve non sarà l’unico nativo del Quebec a rilasciare un film in pompa magna al Festival del Cinema di Venezia tra due settimane. Il produttore Roger Frapper visiterà anche la City of Dogs per presentare il dramma in anteprima mondiale. potere del cane, che ha co-prodotto.

potere del caneUn film western diretto dalla famosa regista neozelandese Jane Campion.lezione di pianoforte), in concorso alla 78° Mostra del Cinema di Venezia, che inizia il 1 settembre. L’adattamento cinematografico del romanzo che porta il nome dello scrittore americano Thomas Savage sarà presentato in anteprima il 2 settembre con Jane Campion e le sue star del cinema, tra cui Benedict Cumberbatch, Kirsten Dunst e Jesse Plemons.

“È divertente perché la prima di potere del cane Il giorno prima Duna [de Denis Villeneuve]Roger Faber ride. Sarà l’inaugurazione del Quebec! ”

Roger Frapper (Grande seduzionee Gesù da Montreal) in Italia nei primi giorni del festival. Il produttore del Quebec è lieto di poter finalmente presentare un film alla prestigiosa Mostra del Cinema di Venezia, il suo primo in oltre 50 anni di carriera.

“Sono stato a Venezia solo una volta dall’inizio della mia carriera, dieci anni fa, quando sono stato invitato al festival”, ha detto Faber in un’intervista telefonica. rivista all’inizio di questa settimana.

“Quindi questa sarà la prima volta che ci vado per le riprese di uno dei miei film. Mi viene la pelle d’oca prima ancora di metterci piede!”

Seguendo l’esempio del Festival di Cannes dello scorso luglio, gli organizzatori della Mostra di Venezia intendono presentare una versione “normale”, cioè in prima persona, con le star sul tappeto rosso e gli spettatori nelle sale.

READ  Cobra Kay Summary: The Return of Elizabeth Shaw in Season 3, Episode 9

Dieci anni di lavoro

Girato nel 2020 in Nuova Zelanda con un budget di oltre 30 milioni di dollari, potere del cane Racconta la storia di due fratelli dalle personalità opposte che gestiscono la fattoria di famiglia nel Montana negli anni 30. Dopo l’uscita a Venezia, il film, distribuito da Netflix, sarà proiettato anche nei festival di Toronto e Londra.

Prima mondiale del film potere del cane (potere del caneSarà il risultato di dieci anni di lavoro per Roger Faber. Il produttore ha acquisito i diritti per modificare il romanzo di Thomas Savage nove anni fa, dopo averlo divorato in un giorno.

Qualche anno dopo, ricevette una telefonata dall’agente di Jane Campion, che gli disse che il regista si era innamorato del libro. È stato organizzato un incontro e Mr. Frapper ha presto capito che Campion era il regista perfetto per portare questa storia sullo schermo. Ne è più convinto oggi, avendo visto il film più volte.

“Sono molto contento del risultato finale”, dice. È molto raro nella vita di un prodotto che la visione iniziale di un progetto sia quella che troviamo sullo schermo dieci anni dopo. È un piacere il mio lavoro continuare sempre ad imparare. E ho imparato molto lavorando con Jane Campion: la sua inclusione, sicurezza e umorismo nel suo gruppo, il modo in cui lavora con gli attori e il cinema che mette nel suo film. Mi ha dato una grande lezione di cinema. “

potere del cane Sarà presentato a Venezia il 2 settembre e al Toronto Film Festival il 9 settembre. Il film uscirà nelle sale e su Netflix questo autunno.

READ  Karimi fa valzer pregiudizi sul video musicale di "Chi ci talia?"

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *