Pelé ripete le lodi di Mbappe: “Può diventare un erede”.

Pelé ha espresso i suoi sentimenti per l’attaccante del Paris Saint-Germain e la Francia in un’intervista al settimanale Gazzetta dello Sport. La leggenda di Planet Soccer è talvolta riconosciuta nel giocatore tricolore.

Il confronto tra i due fenomeni non è mancato alla fine del Mondiale 2018, vinto dalla Francia. Marcatore durante il successo degli azzurri, Kylian Mbappe, poi congratulato dal brasiliano Pelé. Da allora, la leggenda Auriverde non ha mai smesso di amare il meraviglioso giocatore francese. Ho chiesto alla rivista Settimana dello sport, Settimanale della Gazzetta dello Sport, Pelé era pieno di elogi per l’attaccante dell’Ile-de-France.

“Mbappe può diventare un erede, e non lo dico per scherzo. Mi vedo nella sua capacità di giocare veloce”, ha detto il tre volte campione del mondo brasiliano in un’intervista che sarà pubblicata sabato. L’attaccante pensa velocemente. Quando arriva la palla sa già cosa fare, sa già dove girare e come orientare il gioco per trovare la soluzione migliore. Queste sono caratteristiche importanti nel calcio di oggi “.

>> PSG-Barça, mercoledì 10 marzo alle 21 e in diretta su RMC Sport 1

Pelé: “Veloce nelle sue gare come nel dribbling”.

E il quotidiano italiano afferma che “Re” Pelé ha fatto queste dichiarazioni a metà febbraio, e quindi prima del 16 ° turno tra Paris Saint-Germain e Barcellona in Champions League. L’autore di Hattrick, Kylian ha ammirato Mbappe e senza dubbio continuerà a ricevere forti elogi dal brasiliano. Quest’ultimo è andato addirittura a confrontare il suo stile di gioco con quello del giocatore parigino.

“Kylian Mbappe è veloce nelle sue gare come nel dribbling”, ha detto l’ex giocatore del Santos o del New York Cosmos.

READ  La UEFA conosce Fenerbahce e Galatasaray come avversari in Europa League

Dopo l’andata, dove Kylian Mbappe ha ricevuto le congratulazioni dalla stampa internazionale e da molti osservatori e giocatori, torna gli ottavi di finale. Champions League Tra Paris Saint-Germain e Barcellona, ​​mercoledì prossimo, Kylian Mbappe potrebbe ancora essere autorizzato a segnalare il morale.

Con la qualificazione ai quarti di finale e una nuova prestazione impressionante, il 22enne francese potrebbe segnare un grande successo nella corsa per il Pallone d’Oro.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *