Papà cerca partner di videogiochi per suo figlio autistico e ne trova migliaia su Facebook


Il francese che ha scritto un caso su Facebook per trovare partner di gioco online per suo figlio di 15 anni con disturbo dello spettro autistico ha ottenuto i suoi soldi quando il suo post è diventato virale.

Un sabato pomeriggio alle 13:43 (ora del Quebec), Florent Chapel ha scritto su Facebook che stava cercando persone con cui giocare online con suo figlio di 15 anni Gilead, che ha una passione per i videogiochi ma fatica a fare amicizia. A causa del suo autismo, secondo i dettagli pubblicati.

Leggi anche: Sony chiuderà presto il suo PlayStation Store per PS3, PSP e PS Vita

Ha scritto sui social media che stava cercando principalmente giocatori di GTA V o RocketLeague su Xbox One, “per giocare regolarmente … Sarà una grande ora nel fine settimana”.

“Lancio questa bottiglia in mare per un giovane talentuoso ed entusiasta che spera molto da questa chiamata! Grazie in anticipo Gamers”, ha concluso Chapel.

Ebbene, The Bottle in the Sea ha trovato un destinatario perché dopo sole 48 ore, 258.000 persone hanno condiviso i loro post, 10.000 li hanno commentati e 34.000 hanno risposto.

E la parte migliore è che la maggior parte dei commenti proviene da Giocatori Quelli che offrono Galaad per giocare con loro.

Leggi anche: Ora è possibile diventare un coordinatore dei giardini virtuali in Minecraft!

I social network sono spesso flussi aperti, ma a volte accade la magia e gli umani mostrano il loro lato migliore.

Ben fatto, esseri umani!

Vedi anche

READ  Deathloop - Il titolo di Arkane Studios prevede di posticipare la data di uscita su PS5 e PC

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *