Pallavolo I canadesi stanno cadendo nelle mani dei brasiliani

Non senza intensi combattimenti contro i brasiliani, i giocatori di pallavolo canadesi hanno subito una seconda battuta d’arresto alla fine della prima settimana delle loro attività della Lega delle Nazioni domenica a Rimini, in Italia.


Sportcom

La squadra dell’allenatore Glenn Hogg, che venerdì è stata sconfitta dagli Stati Uniti e sabato ha poi battuto l’Argentina, questa volta ha subito la sconfitta in quattro gironi dal 25 al 17, dal 25 al 20, 22-25 e 27-25.

“Nei primi due tempi non siamo riusciti ad accontentarci del nostro gioco”, ha ammesso Nicholas Hogg, il giocatore in ricezione, che ha segnato otto gol durante la partita. “E ‘stata dura perché i brasiliani stavano andando molto bene e sono una squadra che raramente commette errori. Non è facile giocare contro di loro”.

I rappresentanti della foglia d’acero possono essere confortati dicendo che sono i primi a strappare un round ai brasiliani dall’inizio del torneo, che in precedenza avevano vinto per 3-0 su Stati Uniti e Argentina.

“Dopo i primi due set, abbiamo giocato molto bene. Sono i piccoli dettagli che alla fine fanno la differenza”, ha aggiunto Nicholas Hogg.

I giocatori di pallavolo torneranno a lavorare giovedì, sempre a Rimini. Gli iraniani, i bulgari e gli italiani saranno i prossimi concorrenti dei canadesi.

READ  Doug Pederson of the Philadelphia Eagles said he was "training for a win" against Washington, and wanted to get Nate Sodfield some actors.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *