Pagaiare: Gmelin afferma che Röösli / Delarze fornisce le basi – rts.ch

In un impressionante venerdì durante la serie, Janine Gemlin ha confermato la sua supremazia vincendo le semifinali nella gara di canottaggio in singolo a Varese agli Europei.

Il campione del mondo nel 2017, Genin Gemlin non ha certo specificato il miglior tempo in semifinale, opera della russa Hanna Prakatsen. Ma la donna di 30 anni di Zurigo era più di due secondi davanti al suo secondo classificato sul circuito italiano.

In gara anche Rusley / Delarzi

La coppia, Roman Roussley e il vaudois Barnaby Delarzi, saliranno sul podio domenica per il match finale. Tre volte medaglia europea, i due partner dovranno alzare il livello per ottenere un quattro passaggi. Sono arrivati ​​terzi in semifinale.

In competizione per una coppia leggera, Andrey Strozina e Jan Schauble potrebbero anche sognare una passerella. Ma i due uomini hanno vinto anche il biglietto finale senza convincere, piazzandosi terzi in semifinale.

ATS / BR

Leggi anche: Janine Gemlin per entrare negli Europei

Una delusione per McCain

Delusione invece per Sophia Mekin nel leggero monomescola. Genevoise, già in difficoltà il giorno prima durante la serie, dovrà accontentarsi della finale B di domenica (posti 7-12) dopo essere arrivata quarta nei replay. Il fallimento dei Four Coxless è stato ancora più problematico: Andrin Jollisch / Joel Schwarch / Paul Jacot / Marcus Kessler hanno mancato una finale di 0 “04.

READ  Euro: un torneo indimenticabile per Laurent Seaman

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *