Ostapenko perde, lasciando solo un ex campione di Wimbledon

Wimbledon, Regno Unito – La tedesca Tatiana Maria ha ottenuto un altro successo schiacciante a Wimbledon raggiungendo i quarti di finale di un torneo del Grande Slam per la prima volta nella sua carriera all’età di 34 anni domenica.

Non affronterà l’altra testa di serie, ma la connazionale Julie Niemeyer, 22 anni, che è co-protagonista dell’All England Club per la prima volta, con un posto in semifinale in palio.

Entrando nella seconda settimana di Wimbledon, solo due dei primi 15 produttori rimangono nel tabellone principale. E solo una detentrice del titolo importante: Simona Halep.

La campionessa dell’Open di Francia 2017 Maria ha eliminato Jelena Ostapenko 5-7 7-5 7-5 al quarto turno dopo aver salvato due match point nel secondo set contro la dodicesima testa di serie.

Halep, testa di serie 16a a Wimbledon, ha vinto quel torneo nel 2019 e l’Open di Francia 2018, e lunedì incontrerà la spagnola Paula Padusa nel quarto round.

Da parte sua, Niemeyer, classificato 97° nel mondo, ha sbalordito la candidata locale Heather Watson 6-2 6-4 sul campo centrale. Ha anche sconfitto la seconda testa di serie tedesca Anett Kontaveit al secondo turno.

Domenica scorsa, la ceca Marie Bozkova è diventata la prima donna a raggiungere i quarti di finale di Wimbledon.

La Bozkova ha battuto la francese Caroline Garcia 7-5, 6-2 al quarto turno per passare ai quarti di finale di un torneo del Grande Slam per la prima volta nella sua carriera.

Il 23enne si incontrerà al prossimo turno con la vincitrice del duello tra la terza testa di serie, Anas Jaber, e la belga Elise Mertens.

READ  Pirelli è in una zona conosciuta come Ypres

E la settima testa di serie Buzkova ha sbalordito Danielle Collins svelando il campionato sull’erba.

Sul fronte maschile, la quinta testa di serie Yannick Sener ha eliminato Carlos Alcaraz 6-1, 6-4, 6-7 (8), 6-3 al centro del campo. L’italiano, decima testa di serie, affronterà nel prossimo round il vincitore del duello tra il tre volte campione Novak Djokovic e l’olandese Tim van Reethoven.

“Non mi aspettavo questo risultato perché non sono molto a mio agio sull’erba”, ha ammesso Sener, che ha raggiunto per la prima volta i quarti di finale a Wimbledon.

Djokovic comparirà davanti alla Corte Centrale più tardi oggi.

Eliminati invece due americani. Il belga David Goffin ha sconfitto la 23esima testa di serie Frances Tiafoe 7-6 (3), 5-7, 5-7, 6-4, 7-5, aprendo la strada a un duello nei quarti di finale contro il favorito Cameron Norrie. Il britannico, la nona testa di serie, ha battuto Tommy Ball 6-4, 7-5, 6-4.

È interessante notare che la canadese Gabriela Dabrowski e il suo compagno di doppio misto, l’australiano John Peers, hanno raggiunto i quarti di finale dopo aver sconfitto i brasiliani Bruno Soares e Beatriz Haddad Maya 4-6, 6-3, 6-0.

Ma Dabrowski e la sua partner messicana Juliana Olmos hanno perso 6-4 6-3 contro le americane Collins e Desira Krausek negli ottavi di finale femminili.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.