Olimpiadi 2021: il Comitato Olimpico Internazionale ha imposto sanzioni all’Italia per la sua ingerenza politica?


Inserito il 26 gennaio 2021 alle 09:40 – Aggiornato il 26 gennaio 2021 alle 09:46.

Matteo Warnier

Mentre il Comitato olimpico internazionale accusa il governo italiano di eccessiva ingerenza negli affari del Comitato olimpico italiano, questo mercoledì potrebbe imporre sanzioni, che potrebbero equivalere all’esclusione dell’Italia.

Vedremo la bandiera italiana il 23 luglio in occasione dell’apertura dei Giochi Olimpici di Tokyo? La domanda potrebbe sorgere perché, questo mercoledì durante la riunione del Comitato Esecutivo a Losanna, il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) potrebbe prendere delle sanzioni contro l’Italia. Infatti, da più di due anni, L’agenzia con sede in Svizzera ha lanciato l’allarme per l’interferenza del governo italiano nella gestione del CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) Considerando che uno dei principi del Comitato Olimpico Internazionale, contenuto nella Carta Olimpica, è la completa indipendenza dei Comitati Olimpici Nazionali nei confronti delle autorità politiche. Un caso iniziato a fine 2018 con il governo italiano, che ha posto sotto la sua supervisione l’agenzia responsabile del personale e del finanziamento del CONI.

Il Consiglio nazionale chiede riforme

Se il CIO punisse il CONI per questa ingerenza politica nei suoi affari, le conseguenze potrebbero essere disastrose. In realtà, L’Italia potrebbe semplicemente essere bandita dalle Olimpiadi E proprio come dovrebbe accadere agli atleti russi, Gli italiani potrebbero essere costretti a competere a Tokyo sotto una bandiera neutrale In particolare, una sfilata durante la cerimonia di apertura a loro insaputa. Giovanni Malago, presidente del Consiglio nazionale italiano, lunedì ha convocato in un’audizione davanti ai parlamentari italiani per una rapida riforma legislativa per evitare un simile risultato. ” Possiamo ancora trovare una soluzione entro mercoledì e c’è ancora tempo Ci ha creduto il capo del Movimento Olimpico Italiano, che non ha mai mancato di definirlo Nell’ambito delle sue funzioni, l’INC non può fare affidamento su una società governativa Un monito di cui il Parlamento italiano deve tener conto in brevissimo tempo, Thomas Bach ha già espresso la sua preoccupazione su questo tema a fine 2020.

READ  Amnville. Hanno lasciato l'Italia per stabilirsi in Mosella ... e non se ne pentono

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *