Nuovi dati collegano il rumore degli aerei all’aumento di peso tra i residenti dell’aeroporto – Liberation

Nuovi dati collegano il rumore degli aerei all’aumento di peso tra i residenti dell’aeroporto – Liberation

Salute ambientale

Il materiale è riservato agli abbonati

I ricercatori dell’Università di Boston hanno pubblicato il 4 giugno uno studio sulla relazione tra l’esposizione al rumore degli aerei e un indice di massa corporea più elevato. Supporta i risultati di numerosi studi che collegano l’inquinamento acustico ai disturbi del sonno, alle malattie cardiache e persino al metabolismo.

Il rombo costante degli aerei che decollano e atterrano non fa sospirare solo i residenti vicino agli aeroporti. Ha anche un impatto molto reale sulla loro salute mentale e fisica. Un team della Boston University School of Public Health fornisce ulteriori dati in questa direzione: I loro studipubblicato martedì 4 giugno in ambiente internazionale, Concludono che esiste un legame tra il rumore aeroportuale e l’obesità. Più precisamente, hanno trovato un’associazione tra l’esposizione dei residenti locali al rumore degli aerei superiore a 45 decibel e un indice di massa corporea (BMI) più elevato e corretto a partire dall’età di 18 anni. Lo stesso BMI è collegato a problemi cardiaci e metabolici e ad altre malattie.

“Nel nostro mondo moderno, siamo costantemente circondati dal rumore e i nostri corpi potrebbero non essersi adattati a questo input costante. Il rumore influenza le risposte allo stress, che possono innescare una cascata di eventi che possono portare ad un aumento del BMI e, successivamente, alla malattia”. Supporto citato da Johnette Peters Dall’Università di BostonMio caro

READ  Durante l'operazione all'occhio di un paziente, questo chirurgo fa una scoperta... assolutamente sorprendente!

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *