Nouvelle Vague sul Tevere celebra lo storico gemellaggio tra Roma e Parigi

Nouvelle Vague sul Tevere celebra lo storico gemellaggio tra Roma e Parigi

Dall’8 al 12 luglio Parigi si invita a Roma e Roma a Parigi. Alla Casa del Cinema, nel cuore della Città Eterna, apre la seconda edizione del festival che celebra la creatività artistica francese: Nouvelle Vague sul Tevere.

Il frutto del gemellaggio tra Parigi e Roma

Organizzato dalla Società Palatina e Lutezia, il festival New Wave Sol Teveri Parte di una serie di eventi culturali e artistici permeati dall’esclusivo gemellaggio tra le due capitali dal 1956, come da motto “Solo Parigi è degna di Roma, solo Roma è degna di Parigi”.

Qui, ciascuna delle città gemellate promuoverà la creatività artistica dell’altra attraverso incontri, foto, musica e spettacoli per il bene di “ballare, parlare, cavalcare, sognare” Come indica il logo del manifesto.

Per cinque giorni, parigini e romani sono invitati a viaggiare (con la loro immaginazione) dall’altra parte delle Alpi. durante New Wave Sol Teveri Il suo festival gemello, Dolcevita sur Seine, si svolge nei giardini ombreggiati di Villa Borghese a Roma, e si svolge sulle rive della Senna a Parigi. Oltre a ciò che accompagna i due eventi, il pubblico sarà collegato regolarmente anche attraverso trasmissioni durante le cerimonie di apertura e chiusura, proiezioni di alcuni film e interviste a registi specifici.

La prima edizione del Concorso Cortometraggi Restretto

Quest’anno il festival è segnato dalla prima edizione del Concorso Cortometraggi Restretto, frutto di una collaborazione tra l’associazione organizzatrice Palatine e Lutetia e Villa Medici, rafforzando l’obiettivo di onorare la creatività artistica tra Roma e Parigi. .

Questo concorso promuove la nuova generazione di registi provenienti dalle famose scuole di cinema delle due capitali: La Fémis e Il Centro Sperimentale di Cinematografia. In totale, sono stati selezionati 10 cortometraggi prodotti dagli studenti o 5 film per scuola. La giuria binazionale, presieduta dal celebre scrittore Paolo Giordano e composta da personalità del mondo del cinema, premierà anche due vincitori, uno francese e uno italiano. La cerimonia di premiazione, condotta dal critico cinematografico francese di Le Monde Aureliano Tonet, si svolgerà il 10 luglio alle 18:30 presso Villa Medici a Roma e l’Istituto Italiano di Cultura a Parigi.

READ  Recensione: I dannati - Cineuropa

Fuochi d'artificio sul Pont Neuf a Parigi
Il film “Gli amanti del Pont Neuf” di Leos Carax, 1991

Ricco programma alla Casa del Cinema

Programmazione New Wave Sol Teveri I romani si danno appuntamento sotto i pini di Villa Borghese, nella Casa del Cinema, nel loro viaggio di cinque giorni a Parigi. L’ordine del giorno è ricco di eventi.

sabato 8 luglio
Innanzitutto, sabato 8 luglio alle 21, l’attrice francese Juliette Binoche, ospite d’onore, ha aperto il festival con la presentazione di “Les Amants du Pont Neuf” (1991) di Leos Carax, uno dei registi più imprevedibili della scena francese cinema.

domenica 9 luglio
Il dimanche juillet 9 alle 21h, il giorno in cui versa una prima d’avanguardia del lungo termine “Cléo, Melvil et moi” d’Arnaud Viard nella testimonianza di Marianne Denicourt, attrice e realista, che presenta il franchise cinematografico sorti en salles in Francia. Un film in bianco e nero che racconta la storia di un uomo in meditazione durante l’isolamento sociale imposto dalla pandemia, e sogna un brillante futuro.

lunedì 10 luglio
New Wave Sol Teveri Accoglie il duo principale della commedia francese Toledano-Nakache, conosciuto in Italia come “Quasi amici” (“Gli intoccabili” in Francia), in streaming dal festival Dolcevita sur Seine. Presenteranno “Le Sens de la fête” alle 21:00. Girato dopo gli attentati di Parigi del 2015. “significato della festa” è una commedia corale e satira sociale che segue le avventure di Max, un wedding planner a cui niente va come previsto. Con Jean-Pierre Bakri per Gilles Lelouch.

Martedì 11 luglio
Martedì 11 luglio alle 21:00 viene proiettato un film disprezzo (1993), un blockbuster diretto da Jean-Luc Godard, quasi un anno dopo la sua morte, in una risoluzione 4K di Studiocanal e supportato da CNC. Questa trasmissione è preceduta da un dibattito sul linguaggio cinematografico, frutto della collaborazione tra l’Istituto dell’Enciclopedia Italiana, lo scrittore Paolo Di Paolo e il giornalista Aureliano Tonet.

READ  Soldato: Marie Lafort è brillante in un grande dramma (ri)visto nei cinema

mercoledì 12 luglio
L’ultima giornata della festa si chiude in chiave revival con la sfilata di mercoledì 12 luglio “La vita e una danza” (“Nel corpo” in francese) di Cedric Klabisch, presente nella diretta. Piena di vita e danza, questa commedia drammatica racconta la storia della ricostruzione di una ballerina dopo un grave infortunio. La cerimonia di chiusura sarà presentata dall’attrice Marion Barbeau, che interpreta la protagonista del film ed è lei stessa ballerina all’Opéra di Parigi. E nella diretta con “Dolce Vita sur Seine” alla presenza di Cedric Klabish.

Tutte le visite sono aperte al pubblico gratuitamente, in base alla disponibilità.
Programma completo: New Wave Sol Teveri – Paris Roma (dolcevitasurseine.com)

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *