Non va bene per tutti

primario

  • Flettere e piegare le ginocchia ed estendere le ginocchia non sarà un buon metodo per tutti i pazienti.
  • Gli autori difendono il consiglio per le persone con lombalgia di essere più personalizzate.

Secondo il sito web, circa l’84% delle persone ha sperimentato o svilupperà dolore lombare nel corso della propria vita.assicurazione sanitaria.

La lombalgia è un dolore, spesso grave, che si avverte nelle vertebre lombari nella parte bassa della schiena. Il paziente può quindi sentirsi bloccato e/o avere difficoltà a compiere determinati movimenti. Per tutti gli interessati, ci sono diversi consigli per evitarlo: esercitarsi regolarmente, assumere una buona postura, cambiare posizione regolarmente, allungarsi o addirittura piegarsi piegando le ginocchia e tenendo le gambe divaricate per mantenere la schiena dritta. Tuttavia, secondo un nuovo studio pubblicato lo scorso luglio sulla rivista PIÙ UNOTuttavia, quest’ultima raccomandazione non sarà adatta a tutti.

“Alzati più lentamente e più squat, vicino allo squat”

Per arrivare a questa conclusione, gli scienziati hanno seguito i pazienti, con o senza dolore lombare, e hanno chiesto loro di piegarsi 100 volte mentre piegavano le ginocchia, per raccogliere due scatole di due pesi diversi. “Mentre i due gruppi (Uno riunisce persone con lombalgia e l’altro con persone che non hanno mai dolore) Scatole sollevate con una tecnica abbastanza simile alla fine delle cento alzate, il gruppo con sempre lombalgia ha mostrato la tendenza a eseguire sollevamenti più lenti e più squat, vicino allo squat.Nick Sarasini, coautore dello studio, spiega. Questi risultati sono l’opposto di quanto dovrebbe accadere sulla base delle attuali linee guida sulle tecniche corrette.‘, soprattutto quando si solleva qualcosa.

READ  Un cocktail di farmaci per curare la degenerazione del disco

Il metodo scelto per piegare non è l’unico responsabile

I ricercatori hanno notato che le persone con lombalgia che seguono questa tecnica di piegamento dovrebbero, in teoria, non avere mal di schiena. Tuttavia, in pratica, questo non è il caso. Secondo loro, poiché questo metodo classico non è adatto a tutti i pazienti, i consigli su come disintossicare dovrebbero essere più personalizzati. Ad esempio, per piegarsi mentre si raddrizza la schiena, gli individui possono scegliere altri mezzi, come posizionare un ginocchio sul pavimento con l’altra gamba ad angolo retto. L’unica cosa da evitare è chinarsi per raccogliere qualcosa. D’altra parte, gli scienziati sottolineano che il metodo di piegatura non è l’unico dato: è necessario tenere conto anche dello stato di salute generale dei pazienti, degli sport che praticano o delle attività ripetitive che svolgono. durante le loro giornate lavorative.

Abitudini da seguire per alleviare il mal di schiena

Ci sono molte tecniche per evitare il mal di schiena. Di solito questo è incorporato nella sua vita quotidiana: distribuire il carico durante la spesa portando una borsa in ogni mano, sedersi per indossare pantaloni o scarpe invece di essere in equilibrio su un piede, adattare la postazione di lavoro per una buona postura, ecc. È anche utile impegnarsi regolarmente in una o più attività fisiche come il nuoto, il nordic walking o il rafforzamento muscolare, anche in caso di dolore. Infine, esercizi di rilassamento, flessibilità e stretching aiuteranno anche a ridurre e prevenire il dolore.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *