NIZZA: l’Italia protagonista dell’ID-Weekend de Nice

La prima edizione di Id-Weekend è stata un grande successo per lo spazio economico dedicato all’Italia: degustazioni di eccellenze agroalimentari, due visite diplomatiche, momenti istituzionali e la presenza di aziende d’eccellenza del Made in Italy presenti. sullo spettacolo.

Grazie ad un ricco programma di incontri ed eventi, gli 8.000 visitatori hanno potuto immergersi in un piccolo angolo d’Italia nel centro di Nizza.

La suggestiva e suggestiva cornice del porto di Lympia ha fatto da cornice all’evento dall’inaugurazione, alla quale hanno partecipato il Console Generale d’Italia a Nizza Caterina Gioiella e il Direttore dell’Enit Paris Federica Galbesi, fino alle ultime tappe con la visita dell’Ambasciatore di L’Italia alla Francia, Teresa Castaldo.

Tra i due eventi istituzionali, un flusso continuo di visitatori curiosi e interessati ha potuto trovare informazioni sulle principali mete turistiche promosse dalla Camera di Commercio Italiana di Nizza, e scoprire nuove rotte nei dintorni, in Liguria e Piemonte, ma anche mete insolite come la magnifica città Unesco di Urbino. In primo piano la promozione turistica del territorio italiano, la città di Genova e la settimana dei Rolli Days (dal 4 al 10 ottobre). Lo stand italiano non ha offerto solo viaggi e soggiorni al pubblico al padiglione del Bel Paese: le aziende Riserva Bio (produttore di olio laziale, sughi e prelibatezze esclusivamente di origine biologica), Podere110 (con il suo olio dal gusto e dal design unico) e la pasta fresca di produzione Morena hanno accolto i visitatori con prelibate degustazioni, mentre il Comitato Promotore del Polo Cibo-Vino ha accompagnato la curiosità dei presenti in un viaggio sensoriale alla scoperta del territorio delle Langhe e di Bra, grazie a prodotti d’eccellenza come la nocciola di Cortemilia oi vini delle colline piemontesi. Un’occasione unica per raccontare il progetto Polo Logistico Alimentare e attivare una rete di contatti locali. Tra le eccellenze del Made in Italy erano presenti anche le aziende Sisma Italia, leader nella stampa 3D e Messaggerie Subalpine, artigiani cuneesi specializzati nel lavoro di stampa e personalizzazione del packaging aziendale. Per concludere in bellezza, non potevano mancare i sapori della cucina ligure proposti da Lovisolo Ricevimenti, accompagnati dai pregiati vini della cantina Il Gottino.

READ  Segna un gol da 70 metri!

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *