Napoli con il forcipe, Inter in manifestazione

Napoli con il forcipe, Inter in manifestazione

Il Napoli ha subito la sconfitta della Salernitana (2-1) sabato nel corso della 20esima giornata del campionato italiano, ancora dominato dall'Inter che ha disgustato il Monza per 5 a 1.

Verdi dopo la sconfitta contro il Torino (3-0) dello scorso fine settimana per ordine del loro presidente-proprietario Aurelio De Laurentiis, i napoletani non hanno proprio rassicurato i propri tifosi.

I padroni di casa sono guidati dal 29' grazie ad una splendida rimonta all'incrocio dei pali di Antonio Candreva.

Bisogna aspettare i minuti di recupero del primo periodo per trovare il pareggio, su rigore, di Matteo Politano (45+4°).

Senza Victor Osimhen che partecipa alla Coppa d'Africa con la Nigeria, Khvicha Kvaratskhelia ha faticato ma non ha centrato l'obiettivo.

La salvezza è arrivata nei minuti di recupero (90+6°) da Amir Rrahmani che, approfittando di un disguido nella difesa avversaria, ha regalato al Napoli una vittoria inaspettata.

“Non tutti sono stati contenti di essere lontani dalla propria famiglia questa settimana, speriamo che questo ci aiuti per il futuro”, ha ammesso il decisivo cannoniere napoletano al microfono della piattaforma DAZN.

“Questa partita non era facile, la nostra stagione non è facile: quando sei campione italiano è strano fare una stagione così. Ogni partita sarà difficile in questa stagione, lo sappiamo adesso, come ha dimostrato questa partita dove abbiamo sofferto molto”. ”, ha avvertito il difensore kosovaro.

Passatore e marcatore di Thuram

Grazie a questo faticoso successo il Napoli balza dal 9° al 6° posto (31 punti).

Il suo bilancio casalingo è comunque disastroso con, in campionato, solo quattro vittorie su due pareggi e quattro sconfitte, ovvero 14 punti su 30! Senza dimenticare una disastrosa eliminazione dalla Coppa Italia, contro il modesto Frosinone (4-0).

L'attaccante francese dell'Inter Marcus Thuram segna il 5° gol nella vittoria della sua squadra (5-1) contro il Monza il 13 gennaio 2024 a Monza / Piero CRUCIATTI / AFP

Va tutto molto bene, invece, per l'Inter che ha impiegato solo un quarto d'ora per mettere ko il Monza con le doppiette di Hakan Calhanoglu (12°) e Lautaro Martinez (14°).

READ  attenzione, diverse regioni diventano rosse sulla mappa dei viaggi questa domenica, ecco le conseguenze per i viaggiatori!

Calhanoglu (60esimo) e Martinez (84esimo) hanno segnato ancora nella ripresa, l'argentino, ben avanti rispetto alla classifica marcatori, ha segnato il suo 18esimo gol stagionale su rigore.

Marcus Thuram, passatore decisivo al 3° gol con uno splendido colpo di tacco, ha concluso la dimostrazione del leader con il suo primo gol dal 26 novembre (88°).

“Abbiamo lavorato bene questa settimana dopo la difficile vittoria contro il Verona (2-1, ndr), era importante vincere contro una squadra di grande qualità, abbiamo fatto un buon lavoro”, ha sottolineato Calhanoglu.

“Lavoriamo e non ascoltiamo critiche, abbiamo giocato bene, ma prima della partita non ero preoccupato, sentivo che la squadra era concentrata e tranquilla”, ha reagito il suo allenatore Simone. Inzaghi.

Con questa 16esima vittoria stagionale l'Inter ha cinque punti di vantaggio sulla prima inseguitrice, la Juventus, che martedì affronterà il Sassuolo.

L'Inter, come Napoli, Lazio e Fiorentina, volerà in Arabia Saudita per disputare la Supercoppa Italiana (18-22 gennaio).

La capolista tornerà in Serie A tra due settimane con una trasferta che potrebbe complicarsi sul campo della Fiorentina.

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *