Mondiali di pallavolo femminile – Serbia – Polonia e Italia – Cina ai quarti di finale

(Belga) La Serbia imbattuta difenderà i quarti di finale della Coppa del Mondo di pallavolo femminile contro la Polonia martedì, mentre l’Italia affronterà la Cina, che domenica si è qualificata con una vittoria per 3-0 sul Belgio a Rotterdam. .

Gli altri due poster in quei due trimestri previsti per martedì vedranno gli americani e i turchi affrontarsi prima di sconvolgere Brasile e Giappone. Mentre i vicecampioni di Italia e Brasile sono già arrivati ​​ai quarti di finale, ci sono ancora due biglietti che non sono stati convalidati. Così sono tornati in Cina che ha dominato facilmente il Belgio in tre set consecutivi (25-18 25-18 27-25) e anche in Giappone che ha dovuto lavorare sodo per battere una delle nazioni organizzatrici, l’Olanda, in tre gironi ravvicinati ( 25-23 25 -23 25-21) a Rotterdam. La Serbia ha avuto un solido record in questo torneo (9 vittorie finora) ed è in vantaggio con il titolo di favorita contro l’altra nazione ospitante, la Polonia, che di conseguenza sarà pagata dai suoi tifosi. Questo poster promette scintille, perché nonostante la durezza dei serbi, i polacchi hanno dimostrato in casa di poter battere i migliori dominando ampiamente (3-0) gli Stati Uniti, che hanno coronato il 2014, durante il secondo turno. Quanto all’Italia, che insegue il secondo titolo della sua storia dopo il 2002 in Germania, la strada ai quarti di finale passa con un risultato contro la Cina, che fatica a riconquistare il suo antico splendore (campioni del mondo nel 1982 e 1986.). (Belga)

READ  Gian Piero Gasperini (Atalanta Bergamo): Il tribunale antidoping rinvia la sua decisione

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.