Moda: Miu Miu scappa a Cortina d’Ampezzo

Inserito il 21 novembre 2021 alle 16:00

il gruppo

Fuggire dalla pandemia e dal confinamento è diventato uno dei temi portanti delle collezioni Autunno Inverno 2021. Anche Miuchia Prada, famosa per suonare il ritmo a differenza delle sue colleghe, ha espresso il suo desiderio altrove introducendo la Miu Miu Parade a Cortina d’Ampezzo, nel cuore delle Dolomiti. Un’opera digitale di 8,22 minuti chiamata “Brave Hearts” presenta donne avventurose con look specifici, che indossano cappelli o maschere a rete colorati, raggruppate in sciarpe lavorate a maglia abbinate e calpestano la neve con i loro stivali lunari in pelliccia sintetica.

Qui, l’abbigliamento artistico pensato per condizioni estreme si unisce al fascino di Miu Miu. Sulla piattaforma innevata, questo si traduce in giacche imbottite trapuntate con cappuccio tagliate in tessuto luccicante azzurro cielo e cangiante, collant rosa caldo e spesso e pantofole in rete nera indossate con stivali a forma di luna che sembrano stivali fino alle cosce, rete multicolore impreziosito da gioielli incastonati. I guanti lunghi e comodi rimandano a un vocabolario alpino tanto quanto all’estetica cool della sera…

Piumini in celeste cangiante e lucente, in maglia multicolor… Collezione sport invernali Miu Miu.© d

Rif

“Regina delle Dolomiti”. Così veniva chiamata Cortina d’Ampezzo, comune montano dell’Italia nord-orientale, situato in provincia di Belluno in Veneto, situato ad un’altitudine di 1210 metri sul livello del mare. Rinomata località sciistica e super premiata dal Gruppo Aeronautico Italiano e Internazionale (Liz Taylor e Gina Lollobrigida erano habitué negli anni ’60), Cortina è stata anche la sede delle Olimpiadi Invernali del 1956.

Circondato da alte vette, il paesaggio non ha fatto da sfondo alla sfilata di Miuccia Prada. Ospita anche molte sessioni di riprese, tra cui il famoso film di James Bond solo per i tuoi occhiNel 1981 ha visto Roger Moore e Carol Bouquet scendere sulle piste del film Cliffhanger: appostamento in alto, Nel 1993, con Sylvester Stallone, o L’orso Scritto da Jean-Jacques Anod nel 1988.

READ  Tutte le informazioni e le foto ufficiali

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *