Milik regala la vittoria alla Juventus in ritardo nella Cremonese

La Juventus Torino strappa i tre punti in trasferta alla Cremonese grazie a un gol su punizione di Milik nel recupero.

Arkadiusz Milik ha regalato alla Juventus Torino una vittoria all’estremo mercoledì sulla Cremonese retrocessa (1-0), permettendo ai bianconeri di consolidare il terzo posto in Serie A con la settima vittoria consecutiva senza subire gol.

Su una punizione dai 25 metri di Adrien Rabiot, il cui ingresso in campo (67° posizione) ha cambiato il volto della Juventus, il nazionale polacco ha sferrato un potente colpo dalla sinistra e ha trovato l’errore con l’aiuto del palo (90 + 1e ).

Questo gol permette agli uomini di Massimiliano Allegri di confermare il netto recupero fatto ad ottobre dopo un avvio di stagione disastroso mettendo a segno il settimo successo consecutivo senza subire gol (per tredici reti)! La Juventus mantiene così il terzo posto, a due lunghezze dal Milan (2) ea sette dal Napoli capolista, che in serata si sposta all’Inter.

La Cremonese però non avrebbe rubato un punto alla ‘vecchia signora’ dopo aver fatto molto meglio che resistere. Al giocatore retrocesso (19°) è stato negato un gol per fuorigioco nel primo tempo e ha trovato Vujicic Chesney al secondo posto con un potente tiro di Cyril Desires (69°).

Nella versione inizialmente “giovane” (Gati, Miretti, Fagioli e Unico titolare) per i tanti infortuni (Vlahović, Cuadrado, Bonucci, Pogba, Di Maria) e per evitare alcuni giocatori (Rabiot, Chiesa, Kane, Paredes, Alex Sandro ), la Juventus ha soprattutto alzato il ritmo, nell’ultima mezz’ora quando sono entrato in quelle fantasiose alternative.

Federico Chiesa, Moise Kean e soprattutto Rabiot, autore di un ingresso energico scandito da un cartellino giallo e da un bel recupero dalla sinistra (78°), hanno portato costanza e ritmo. Milik, un po’ solo in attacco nel primo tempo, non si è dovuto lamentare, vestito con l’abitudine di salvare la giornata con una bella punizione dalla sinistra, sinonimo di vittoria e di una boccata d’aria fresca per il vecchio’. Lady” in un ulteriore contesto sportivo (le dimissioni del presidente Andrea Agnelli e le indagini sui suoi conti).

READ  Calciomercato in diretta: l'Anderlecht conferma l'arrivo di un nuovo attaccante

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *