Milano, la città più “colta” d’Italia

Milano, la città più “colta” d’Italia

Milano è in testa alla classifica per spesa culturale del Paese. Nel capoluogo lombardo si concentra il 12% della spesa nazionale, guidata dall’acquisto di libri, prima degli eventi sportivi, secondo l’Osservatorio dell’Associazione italiana editori (Aie).

Milano, capitale del consumo culturale in Italia. Nel capoluogo lombardo si concentra il 12% della spesa culturale italiana, secondo l’Osservatorio presentato giovedì al Palazzo Reale di Milano, in occasione di BookCity Milano. La spesa totale ammonta a 549,453 milioni di euro nel 2022, compresi gli eventi sportivi, ma senza contare le visite ai musei o l’acquisto di musica. I libri sono la prima spesa, prima del calcio.

BookCity Milano: 1.500 eventi al ritmo di lettura per una settimana

Milano, centro di attrazione culturale

Milano appare come “un polo di attrazione culturale, perché oltre ai beni culturali che attraggono, la città produce un centinaio di eventi al giorno”Lo spiega Innocenzo Cipolletta, presidente dell’Associazione Italiana Editori (Aie), commentando i risultati dell’indagine.
Nel dettaglio, a Milano si concentra il 27% della spesa nazionale relativa alle visite alle mostre e il 23% del pubblico (numero di ingressi); 25% delle spese destinate agli spettacoli lirici e 20% al pubblico; 15% della spesa nazionale per spettacoli musicali; Il 15% della spesa nazionale è legata agli spettacoli di balletto, oppure il 10% della spesa nazionale è destinato all’acquisto di libri.

Milano lancia un nuovo abbonamento annuale, per entrare liberamente nei musei

I luoghi culturali più frequentati

Secondo l’indagine, il cinema resta l’attività preferita dai milanesi (63%), seguito dalle visite a musei, mostre e monumenti (52%), concerti (40%), teatro (22%), poi fiere letterarie e incontri con autori (19%).
Tra gli eventi annuali preferiti dai milanesi: le Giornate FAI, il Festival del Fumetto e dei Giochi, il Salone del Mobile e la sua Design Week ovviamente, ma anche BookCity.
I luoghi e gli spazi culturali che i milanesi dicono di frequentare di più sono la Triennale Milano, la Fondazione Feltrinelli, la Fabbrica del Vapore, il Palazzo Reale, la Fondazione Prada e le Gallerie d’Italia di piazza della Scala.

READ  Il Venezia torna in Serie A, 19 anni dopo

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *