Menopausa: ampliato l’accesso agli ormoni bioidentici

Il Quebec ha annunciato mercoledì di aver facilitato l’accesso alla terapia ormonale nel suo piano di assicurazione pubblica sui farmaci per il trattamento dei sintomi della menopausa.

Il facile accesso a due ormoni bioidentici, l’estradiolo-17b in forma di gel topico e il progesterone micronizzato, sarà coperto da Régie de l’assurance maladie du Québec, a partire da giovedì.

L’annuncio del ministro della Salute e dei Servizi Sociali arriva dopo i problemi di accesso alla terapia ormonale, mentre il rimborso di questi due farmaci è soggetto a rigidi criteri che ora sono stati aboliti.

Più di 260.000 donne hanno firmato la petizione intitolata “Loto-Méno: per l’accesso alla terapia ormonale bioidentica” a seguito delle questioni sollevate dal parere documentario “Loto-Méno” su Radio Canada.

“Questo è un passo importante che stiamo compiendo nell’interesse della salute e della qualità della vita delle donne del Quebec”, ha affermato Christian Dube, ministro della Salute e dei servizi sociali, in un comunicato stampa.

“Abbiamo certamente ascoltato e ascoltato le preoccupazioni che le donne hanno sollevato riguardo alla gestione dei sintomi della menopausa, in particolare per quanto riguarda il miglioramento dell’accesso alla terapia ormonale. Mi congratulo con la loro grande folla”, ha aggiunto Dube.

READ  Valutazione epidemica Più di 2.847.000 morti in tutto il mondo

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.