Mattarella sulla comunità italiana in Svizzera: “Forte amicizia”

Grazie a voi, il legame tra i nostri due Paesi si è rafforzato. La scelta perfetta ti rende il primo

Berna, 28.11. (askanews) – “È importante che, appena arrivato, voglia incontrare coloro che rappresentano la comunità italiana in Svizzera. È un inizio perfetto per questa visita di Stato, perché lei rappresenta, insieme a tutti i nostri connazionali che lavorano nella federazione, la presenza italiana in questo Paese amico.” Il presidente Sergio Mattarella Riceve a Berna una delegazione di 200 persone nella Sala Conferenze del CasinoBern, l’ex sala concerti di inizio ‘900 che oggi ospita un centro polifunzionale.

“Grazie per come rappresentate l’Italia nei vari aspetti della vostra attività e nella vita di tutti i giorni – ha sottolineato il capo dello Stato – questa grande comunità che l’Italia offre alla Svizzera è una peculiarità che unisce i nostri due Paesi come una forma di amicizia molto intensa e la cooperazione su più fronti, dall’economia al commercio e alla cultura, all’arte e alla sicurezza, è un modo per legare la Svizzera e l’Italia attraverso un’altra amicizia.


Mattarella ha quindi espresso il desiderio di esprimere “un saluto di vicinanza e affetto da parte della Repubblica”. Il viceministro mi accompagna a nome del governo, sottolineando il nostro impegno.

Il benvenuto del presidente è stato dato dall’Ambasciatore Silvio Mignano, che ha detto: “Siete un must per ogni italiano in ogni parte del mondo”.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.