Lotti: Fino al 17 ottobre il Festival della Scienza si tiene in diversi comuni

primario
Il Festival della Scienza si svolge fino al 17 ottobre a Lot. In programma: un villaggio scientifico a Vigan, ma anche a Gourdon, Anglars-Juillac, Dégagnac e Cahors.

Fino al 17 ottobre resterà in dipartimento l’edizione Lot del Festival della Scienza. Evento nazionale, è coordinato a lotti dalla Carrefour Society for Arts and Sciences. Cuore dell’evento: il paese di Vigan, che dal 12 al 15 ottobre ospita nel suo complesso sportivo il Villaggio Scientifico. Saranno 17 gli stand che tratteranno temi diversi: il workshop Canopé du Lot, ad esempio, presenterà gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, mentre il Gourdon Digital Center cercherà di affrontare il tema del riutilizzo della plastica. Grammat Zoo parlerà di animali di fronte al cambiamento climatico. Due padiglioni saranno dedicati all’eliminazione dei rifiuti, con Syded du Lot e l’associazione “Zero rifiuti” di Cajarc. I posti sono disponibili per i bambini delle scuole (materna e primaria) e per gli studenti universitari, previa prenotazione.

Visite, mostre e workshop

Anche altrove nel dipartimento sono previsti eventi. Così, la giornalista scientifica Claire Lecuever, autrice del libro per giovani Où va le climat, interverrà mercoledì 12 al Des livres et vous de Gourdon per animare un gioco di ruolo sul riscaldamento globale. Ad Anglars-Juillac, l’Associazione Sperimentale Agricola Provinciale proporrà fino al 14 ottobre una mostra e visite guidate, incentrate sull’adattamento del vigneto di Cahors ai cambiamenti climatici. Questa attività è aperta anche alle scolaresche, su prenotazione. Giovedì 13 a Dégagnac, il Giardino Bourian ha una visita, incentrata sulle tecnologie per l’adattamento ai cambiamenti climatici. Infine, a Cahors, lunedì 17 Quercy Energies organizzerà un workshop di sensibilizzazione chiamato “Climate Plasterboard”, per capire meglio come funzionano i cambiamenti climatici. Questo evento è destinato agli studenti e si terrà presso il Morris Four University Center.

READ  Monkeypox: oltre 200 casi confermati nel mondo

Da notare che la Fête de la science si terrà anche online: venerdì 14, sul canale YouTube Ecran de savoirs, parteciperanno esperti scientifici delle Università di Montpellier, Nimes, Perpignan e della Scuola Nazionale di Chimica di Montpellier. Tavolo dal titolo “Acqua e cambiamento climatico, come gestiamo le risorse?”.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.