Loro stanno combattendo mandrie – Pony Pony Run

New Versus Fighting è sempre un evento, per noi possessori di Xbox, spesso messo da parte da esclusive competitive. Avevamo tutto in termini di combattenti: robot, personaggi di plastilina, personaggi di Star Wars, Teenage Mutant Ninja Turtles, ragazze in abiti corti, ma non ancora personaggi femminili di un mondo vicino a My Little Pony. Quanto vale intanto Leviathan del 2023: Street Fighters 6?

Direttamente dalla campagna di crowdfunding, questo progetto arriva dal mondo di Lauren Faust, character designer della nuova serie animata “My Little Pony”. I loro Fighting Flocks (TFH) sono chiaramente sorprese. In primo luogo con il suo nome, è completamente impronunciabile e memorabile per il francese medio. In secondo luogo, secondo il suo concetto, la lotta con pony, rinoceronti, asini ecc. è sconcertante. Terzo, con grafica, animazioni e suoni digitali di qualità: ottimo lavoro del piccolo team di Mane6.

No, Luke non è uno stallone di Borderlands.

Le modalità di gioco sono le più classiche per i giocatori occasionali di questo genere: Arcade, Local o Online Vs, Training o Tutorial. Niente di rivoluzionario. Nota che il tutorial è molto buono per i principianti in questo tipo di gioco: imparare le combo, fare la guardia, saltare…

Sono sceso dalla montagna a cavallo…

La gestione del gioco consiste in 4 pulsanti in stile SNK ma durante il gioco proviamo un po’ di affetto da parte degli sviluppatori di Arc System Work. Un pulsante per potenza del colpo (leggero, medio, forte) e un pulsante magico. Semplice come salutare e non tanto perché il gioco è più tecnico di quanto sembri a prima vista. È vicino ai periodi di combattimento di Capcom, SNK e Arc con diverse meccaniche di gioco: Fury bar in 3 fasi come Street Alpha, Dash, double back à la SNK e super jump à la Arc. Ora sorge la famosa domanda: a chi è rivolto questo gioco? Per i fan dei V o dei nostri cherubini? Personalmente non penso a nessuno dei due perché i fondamentalisti preferirebbero un gioco più maturo e allo stesso tempo troppo tecnico per i nostri ragazzi. È chiaro che passeranno dettagli fini e manipolazioni basate su un quarto di cerchio o 180 gradi.

READ  Su Internet compare una versione originale del gioco risalente al 2001

Modalità Storia… Kawa

Come ho sottolineato sopra, Ryu e gli altri debuttanti Terry Bogard rimarranno delusi dal contenuto traballante del tostapane: 7 personaggi in tutto e per tutti. Asino, rinoceronte, mucca, lama, pecora… Mostri con i capelli folti ma faranno i capelli ai giocatori più accaniti con il loro numero. Forse c’è poca speranza di vedere questo contenuto ampliato nel prossimo aggiornamento? Inoltre, con i personaggi umani, è molto facile vedere la portata o la durata del colpo. In questo caso le animazioni divertenti ma totalmente WTF non ci fanno sapere dove quando il nostro attacco colpirà l’avversario e questo è frustrante.

Un attacco che non lo ha lasciato freddo

Tuttavia, il gioco online utilizza l’ultima innovazione di questo tipo: Rollback Netcode per ridurre la latenza tra le diverse connessioni e avere un confronto vicino al locale sul divano. Aggiungi a questo una lobby / sala d’attesa ben congegnata con un ambiente 2D. Capcom e il suo futuro Street Fighter 6 devono prendere i semi.

La sala internet che ti permette di aspettare e scegliere il tuo avversario

Più che una bella modalità storia con un adattamento ravvicinato di J-RPG rende Them’s Fightin’ Herds un buon gioco, ma sembra difficile da vendere e sostenere a causa del suo scarso contenuto e della scelta di obiettivi di marketing a lungo termine. È un peccato perché il gioco, dal suo concept, era più che promettente.

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.