L’italiano Elia Viviani (Cofidis) vince la prima tappa del Tour Poitou-Charentes a Parthenay

Questa volta non si è lasciato sfuggire l’occasione. Quarto lo scorso anno durante la 1a fase del TPC, Elia Viviani ha finalmente firmato il pass a tre del Tour Poitou-Charentes. Ha vinto il 1° round di questa 35a edizione nelle strade di Parthenay. L’italiano ha mandato un messaggio alla gara d’ingresso: è in buona forma e su di lui si dovrà fare affidamento questa settimana per le vittorie di tappa.

Già vincitore due volte (1° e 3° tappa nel 2017), l’italiano, medaglia di bronzo all’omnium alle ultime Olimpiadi di Tokyo, conferma la sua buona stagione. Vittorioso a Cholet (Pays-de-Loire) e durante ilAdriatico Ionio (1° e 3° tappa), dimostra soprattutto che a 32 anni ne ha ancora un po’ sotto il pedale.

Doppietta per Cofidis, Marc Sarreau sul podio

Mentre Cofidis potrebbe non tenerlo e il ritorno in Italia è sulle carte (l’Eolo-Kometa sarebbe in corsa), Elia Viviani ne approfitta. Senza complessi. I concorrenti sono avvisati.

La Cofidis ha ottenuto una doppietta in questo arrivo a Parthenay poiché è stato un altro italiano a finire secondo, Simone Consonni. francese Marc Sarreau completare il podio.

1. VIVIANI Elia ITA COFIDIS alle 5h01’31”
2. CONSONNI Simone ENG COFIDIS 00:00
3. SARREAU Marc FRA AG2R CITROEN TEAM 00:00

Tanto di cappello al coraggioso del giorno, il danese Robin Skivild (Uno-X Pro Cycling Team), presente durante quasi tutta la gara in testa, con le diverse fughe di giornata.

Seconda tappa questo mercoledì tra Parthenay (79) e Ruffec (16). L’inizio fittizio sarà dato alle 12:05 in Place du Drapeau. Indossare la mascherina è obbligatorio.

READ  Foot PSG - PSG: Al-Khelaïfi arrestato in Italia

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *