L’Italia si rivolge a Rafinha

Il centrocampista brasiliano, fuori dai piani di Mauricio Pochettino, è seguito da diverse formazioni in Europa. Una partenza non lo sedurrebbe, ma il PSG non farà nulla per trattenerlo, anzi indicherebbe l’uscita.

Secondo il giornalista turco Ekrem Konur, Milan e Lazio Roma stanno seguendo da vicino il caso Rafinha. I due club italiani sarebbero infatti interessati all’idea di recuperare l’ex giocatore del FC Barcelona, ​​che il PSG accetterebbe di lasciar andare per circa 10 milioni di euro. Arrivato nella capitale francese nell’ottobre 2020 per la modica cifra di 1,5 milioni di euro, Rafinha non ha mai vinto davvero nel club francese, nonostante un periodo di gioco interessante (34 partite in tutte le competizioni, di cui 23 di S1, per 20 mandati in tutto) . Secondo quanto riferito, l’allenatore dell’Argentina Mauricio Pochettino non conta su di lui la prossima stagione, mentre anche il club inglese dell’Aston Villa è interessato ai suoi servizi. Finanziariamente potente, la formazione britannica, 11° in Premier League, dovrebbe però risentire del confronto con i due club italiani, rispettivamente 2° e 6° in Serie A lo scorso anno, e impegnati nelle Coppe dei Campioni l’anno prossimo.

Da notare che Rafinha ha già giocato in Italia, più precisamente all’Inter, nella stagione 2017-2018 (17 partite giocate).

READ  Belgio-Italia: Immobile simula... e si alza per festeggiare il primo gol italiano

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *