L’Italia restituirà alla Grecia un frammento del fregio del Partenone

Un frammento del Partenone di Atene sarà restituito alla Grecia.
Attualmente è in un museo archeologico in Sicilia (Italia).

Un pezzo di marmo, che rappresenta il piede di una dea greca, attualmente in mostra al Museo Archeologico Regionale di Palermo in Italia. E presto tornerà in Grecia, secondo un accordo appena concluso.

Un accordo tra i gestori di questo museo siciliano e quelli del museo del Partenone di Atene. Perché questo pezzo di marmo sembra essere un frammento del famoso Partenone di Atene.

Inizialmente sarà prestato per quattro anni. Ma può trasformarsi in restituzione finale.

Questo è per noi un evento importante, spiega Caterina Greco, direttrice del Museo Archeologico A. Salinas. Ciò consentirà di collegare ulteriormente due antichi e prestigiosi musei del Mediterraneo: il Museo Salinas, che è il più antico della Sicilia, e il Museo dell’Acropoli di Atene, che non è più presentato: è uno dei più famosi in il mondo.

Questo pezzo di marmo fa parte del famoso fregio del Partenone, un tempio costruito nel V secolo a.C. per onorare le divinità greche.

Questo frammento giunse a Palermo nel XIX secolo, tramite un console inglese di stanza in Sicilia.

Per le autorità italiane è normale restituire questi frammenti al loro proprietario originale, come rivendicato dai leader greci.

Molti frammenti del fregio del Partenone si trovano al British Museum di Londra.

Ma i funzionari di questo museo britannico hanno trascinato i piedi per decenni, rifiutandosi di aderire alle ricorrenti richieste del museo del Partenone.

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *