L’Italia invitata alla residenza del romanzo

Varetz. Quando l’Italia arriva alla Residenza del romanzo. «Buongiorno signore e signori, benvenuti in Italia! ». La residenza del romanzo ha recentemente navigato su aerei italiani e ha viaggiato dalla Toscana a Roma via Venezia.

Grazie ad una decorazione curata dai residenti durante tutto l’anno, i partecipanti hanno potuto (ri)scoprire monumenti storici, ma anche alcune specificità del paese come le maschere di Venezia.

Ma come evocare l’Italia senza le papille gustative. Le cucine sono andate ben oltre offrendo un menu con solo specialità italiane a pranzo.

Il pomeriggio si è svolto in un’atmosfera festosa e colorata. La troupe Fiestas du monde, vestita con i costumi tradizionali, ha offerto un repertorio variegato scandito da canzoni italiane.

Per riprendersi da queste emozioni, i residenti hanno assaggiato dolci che vanno dal panettone al famoso tiramisù, abbinato ad un cocktail a base di prosecco. Questo viaggio si è concluso sulle note di Bella Ciao.

READ  Milan: fine anno per Maignan

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *