L’Italia ha raggiunto le 100 medaglie, la Turchia è ancora avanti

P / Algeria / Aksel Wali

La settima giornata dei Giochi del Mediterraneo di Oran 2022, in Algeria, è stata segnata dal traguardo degli atleti italiani che sono riusciti a raggiungere la barra delle 100 medaglie, a tre giorni dal termine della competizione.

L’Italia è il primo Paese, su 26 partecipanti, a raggiungere questo limite, pur avvicinandosi al primo posto, grazie alla sua vendemmia odierna (22 medaglie in più, di cui 9 d’oro).

Tuttavia, questo paese è ancora al secondo posto con 100 medaglie, di cui 31 d’oro, 36 d’argento e 33 di bronzo. Con una performance inferiore rispetto ai giorni precedenti, la Turchia mantiene ancora la prima posizione grazie alle sue medaglie d’oro (37). Ora ha 84 titoli, di cui 37 in metalli preziosi, 21 in argento e 26 in bronzo.

In ogni caso la Turchia non dovrebbe lasciare il podio, ma è l’Italia che lo brama di più.

Gli altri concorrenti restano troppo lontani ed è difficile per loro raggiungere la vetta della classifica entro i prossimi tre giorni. Infatti, l’Algeria, paese ospitante, è arrivata terza con 38 medaglie, di cui 15 d’oro, 12 d’argento e 11 di bronzo. Ha bisogno di un risultato eccezionale per poter prendere il secondo o il primo posto.

Lo stesso vale per la Francia, che si è classificata quarta con 56 medaglie di cui 11 d’oro, 17 d’argento e 28 di bronzo. Ma la Francia potrebbe rubare il terzo posto al paese ospitante se nei prossimi giorni dovesse fare eccezionalmente bene. Ambiziosa anche la Serbia, che si classifica quinta con 24 medaglie, di cui 11 d’oro, 5 d’argento e 8 di bronzo.

READ  Tennis. Eliminazione di Gaston e Tsonga dal campionato di Marsiglia

La Spagna, sesta, è ancora in agguato e può vantare molti altri titoli, soprattutto negli sport di squadra e nell’atletica leggera. L’Egitto, che ha tenuto le prime posizioni durante i primi tre giorni, è sceso al settimo posto con 34 medaglie, di cui 7 d’oro, 11 d’argento e 16 di bronzo.

È seguita da vicino dalla Grecia (17 medaglie di cui 7 d’oro, 4 d’argento e 6 di bronzo). Dal canto suo, il Portogallo ha abbandonato le ultime posizioni e si è portato a metà classifica (nono posto con 18 medaglie, di cui 6 d’oro, 7 d’argento e 5 di bronzo). Mentre la Tunisia è arrivata al decimo posto con 24 medaglie, di cui 5 d’oro, 7 d’argento e 12 di bronzo.

Solo una parte dei messaggi inviati, che l’Agenzia Anadolu trasmette ai propri abbonati tramite il Sistema di Trasmissione Interna (HAS), sul sito web di AA, viene trasmessa in forma abbreviata. Contattaci per iscriverti.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.