L’Inter batte la Lazio e riprende il controllo

Dopo essere stati esonerati in giornata dal Milan, i campioni d’Italia tornano in vetta alla classifica grazie al successo sulla Lazio.

L’Inter, sotto la pressione del Milan, ha difeso la sua posizione di leader nel campionato italiano battendo la Lazio Roma (2-1) domenica a San Siro al 21° turno, grazie alle reti dei suoi difensori Alessandro Bastoni e Milan Skriniar. Contro l’unica squadra sconfitta in questa stagione in campionato (1-3 all’andata a Roma), l’Inter non ha mai avuto i brividi e ha superato i rossoneri di un punto (2), insieme ad un’altra partita da giocare.

Bastoni, il difensore italiano in ascesa, prima ha ammirato la qualità del suo sinistro per aprire le marcature con un tiro preciso in fondo al palo (30). Poi un cross perfetto di testa di Skriniar che porta l’Inter in vantaggio (67).

L’Inter accorre, ma…

Di meno gli attaccanti dell’Inter alla festa davanti alla gabbia di Thomas Strakosha: il VAR ha respinto la rete di Lautaro Martinez (per leggero fuorigioco 17) e poi si è imbattuto in un attento portiere rumeno sulla sua striscia positiva (29); Quest’ultimo ha anche interferito brillantemente davanti a Denzel Dumfries (64). Raramente la Lazio di Maurizio Sarri è riuscita a cambiare l’irriducibile macchina milanista costruita dall’ex tecnico Simone Inzaghi, salvo negli ultimi istanti quando la temperatura è salita sulla superficie nerazzurra.

Può comunque sempre contare su Ciro Immobile che ha approfittato di una delle rare disattenzioni del cardine centrale interno per mandare in aria il portiere Samir Handanovic e pareggiare nel primo tempo (35). Il quindicesimo gol stagionale per l’attaccante della Lazio, uno alle spalle del difensore di Serie A Dusan Vlahovic. Laziali resta all’ottavo posto, a nove punti dal primo posto nelle qualificazioni di Champions League.

READ  Calcio - Coppa Italia: i nostri pronostici per Inter - Milan

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *