L’Inghilterra è quasi arrivata, l’Italia agganciata dalla Svizzera

L’Inghilterra, con una tripletta di Kane, ha compiuto un nuovo passo verso la Coppa del Mondo in Qatar surclassando l’Albania a Wembley (5-0), cosa che l’Italia, campione d’Europa, non è riuscita a fare. a Roma da una valorosa squadra svizzera (1-1), durante le gare di qualificazione giocate venerdì.

Italiani e svizzeri si giocheranno dunque la qualificazione lunedì prossimo con il massimo del fiato, rispettivamente in Irlanda del Nord e in casa contro la Bulgaria.

I due paesi sono ancora garantiti per finire al peggior secondo nel loro gruppo, e quindi una raffica.

La Nazionale di Roberto Mancini ottiene il match point al… 90′, con un rigore fischiato dopo aver visto il video di un fallo di Denis Zakaria su Domenico Berardi, ma Jorginho calcia alto! Una disavventura del genere era già capitata al giocatore del Chelsea all’andata, finita anche con un pareggio (0-0) a Basilea il 5 settembre.

Venerdì la Svizzera ha aperto le marcature allo Stadio Olimpico con il terzino destro Silvan Widmer, con uno splendido tiro sotto la traversa a metà gara su servizio di Noah Okafor (11°). I campioni d’Europa, privati ​​in particolare di Marco Verratti, Ciro Immobile o Giorgio Chiellini, hanno pareggiato grazie a un colpo di testa del difensore Giovanni Di Lorenzo, ricevendo una punizione da Lorenzo Insigne (36′).

– Inghilterra a passeggio –

Nel Gruppo I, l’Inghilterra ha camminato sotto la pioggia sottile di Wembley a spese degli albanesi rapidamente sorpassati: i 5 gol sono stati segnati nel primo periodo, da Harry Maguire (9°), Jordan Henderson (28°) e una tripletta di Capitan Harry Kane (18°, 33°, 45°+2).

La selezione di Gareth Southgate sfiora il gol e l’ultimo passaggio dovrebbe essere solo una formalità, sul campo del San Marino, 6° e ultimo con nove sconfitte in altrettante partite.

READ  Italia: Luis Scola è il nuovo amministratore delegato di Varese!

Gli inglesi avrebbero potuto qualificarsi venerdì sera se la Polonia avesse saltato ad Andorra, ma non è stato così: vittoria per 4-1 per gli uomini del tecnico portoghese Paulo Sousa. Gli Andorrani hanno sicuramente fatto la loro parte, con l’esclusione del loro attaccante Ricard Fernandez per una gomitata su un avversario dal… 1° minuto di gioco!

La Polonia, assicurata il secondo posto, giocherà quindi gli spareggi.

Stesso discorso per la Scozia nel Gruppo F, dopo la vittoria per 2-0 in Moldavia, ultima in classifica. La selezione di Steve Clarke giocherà un’ultima partita senza puntata lunedì contro la Danimarca, già assicurata la qualificazione prima della giornata, ma che comunque ha dominato le Isole Faroe per 2-0 a Copenhagen.

Nell’altra partita del girone, l’Austria ha battuto Israele 3-2 a Klagenfurt.

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *