L’ex campione di F1 ha iniziato a fare kart

L’ex campione di F1 Jacques Villeneuve ha deciso di lanciare il proprio marchio di telai per kart.


Jacques Villeneuve, l’ex duro nel Williams Racing Dal 1996 al 1999 si svolgerà la riqualificazione professionale presso il Karting. Non come pilota, e nemmeno come team manager, ma tramite il prof Telaio nuovo di zecca Porta il suo nome.

Questa nuova impresa è nata in partnership con la società di recente costituzione RaceLab / KartplexSituato nel Distretto 27, è un complesso sportivo situato nella British Columbia, fondato da Al Kindi nel 2016. La sede comprende un circuito automobilistico di 4,83 km supportato da una pista di kart lunga 1,2 km.

Villleneuve: “Restituire allo sport che mi ha dato tanto”

“Il team che abbiamo assemblato comprende professionisti del karting con decenni di esperienza e successi a tutti i livelli”. Commenti di Villeneuve. “Craig e Kartplex sono stati scelti per ospitare il nostro pilota per la loro dedizione, professionalità e passione. La sua recente collaborazione con Steve Rickman a Racelab significa che i nostri concorrenti possono ora beneficiare del più alto livello di formazione, supporto e logistica, indipendentemente da dove corrono in Canada o in Nord America “.

Il nuovo programma, se dovesse fornire materiale per la competizione a Whom It May Concern, si concentrerebbe inizialmente su di essoUn’area del Nord America.“Non vedevo l’ora di ricambiare il favore allo sport che aveva portato a me e alla mia famiglia così tanta passione e opportunità”. E l’ex pilota aggiunge Bar Honda. Oggi è chiaro che il karting è la base di una carriera nel motorsport, sia dilettanti che professionisti.

Il Telaio “JV” Sarà prodotto dal marchio TB Cart a Italia, Karting Land. Gli ingredienti saranno immagazzinati in Vancours e la distribuzione sarà gestita da RaceLab – Kartplex Team. Saranno presentati tre moduli Per Mini (JVR) e TAG / OK (JV1) e con classi di riduttori (JV6).

READ  Vittoria e sconfitta per la Svizzera

Formula 1 e Kart: una lunga storia d’amore

La disciplina è nata negli Stati Uniti alla fine degli anni Cinquanta del secolo scorso, Che è stato pubblicato e professionalizzato dagli europei, in particolare in Italia, il Karting Pose Una regola essenziale per quasi tutte le carriere nel motorsport. Esistono altri metodi di accesso, ma l’apprendimento del kart rimane il più completo fino ad oggi, motivo per cui così tanti piloti addestrati iniziano lì in tenera età, a volte anche di otto o nove anni.

Prima di Villeneuve, F1 altri piloti Volevano restituire un po ‘per lo sport che li ha fatti iniziare tutti. Molti anni fa, Daniel Ricciardo E il Robert Kubica Pertanto, possiede un proprio marchio di carrozzeria in collaborazione con Birel ART Group, che è entrato a far parte di esso nel 2019 Charles Leclerc (Con il Lennox Racing Team). In termini di supervisione, Ralph Schumacher Ha la sua squadra e Nico Rosberg Ha lanciato la sua accademia nel 2018 con la Repubblica Italiana Kart, la stessa cosa che supervisionano gli autisti Sauber Motorsport, Mercedes-AMG E il Red Bull.

Leggi anche:

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *