Le vendite sono aumentate nel primo semestre

L’azienda sanitaria svizzera ha registrato un calo delle vendite nette del 5,5%. La Francia ha avuto successo con una crescita a due cifre.

Geberit ha pubblicato i suoi dati per la prima metà del 2022. Il gruppo svizzero di apparecchiature sanitarie ha generato un fatturato di 1,9 miliardi di franchi svizzeri, con un aumento del 5,5% e dell’11,3% escludendo gli effetti valutari. Nel suo comunicato stampa finanziario, San Gallo ha confermato che gli ultimi tre mesi sono stati caratterizzati da fortissime pressioni inflazionistiche. “Le materie prime hanno registrato massicci aumenti dei prezzi (+25% in dati rettificati per il tasso di cambio rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente), energia (+104%) e trasporti (+13%). »

+11,2% in Francia

I paesi europei hanno riportato risultati “convincenti” con una crescita dell’11,4% “dopo l’aggiustamento valutario”. Nel dettaglio si registra un duplice incremento in Europa Orientale (+25,9%), Penisola Iberica (+25,2%), Italia (+18,5%), Benelux (+14,7%), Regno Unito/Irlanda (+14,3%) e Francia ( + 11,2%). Anche i paesi nordici (+8,7%), l’Austria (+8,3%), la Germania (+7,4%) e la Svizzera (+4,7%) hanno registrato tassi di crescita “piacevoli”. »

READ  Economia | Dieselgate: Volkswagen ordina 200 milioni di euro da pagare in Italia

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.