L’altro festival del cinema – nrpyrenees.fr

L’altro festival del cinema – nrpyrenees.fr

Mentre Cannes sfoggia il suo tappeto rosso, la Croisette, i lustrini e le star internazionali, anche gli Alti Pirenei hanno il suo imperdibile festival del cinema. E ad Anyer, i proiettori si spostano dal mercoledì alla domenica per accogliere tutti gli appassionati del cinema francese e mondiale… fin dai primi giorni di Cinemascope.

L’Anères Silent Film Festival inizia con un ritorno al cinema in bianco e nero, accompagnato da diversi musicisti. Un’occasione per riscoprire tutti gli eroi del cinema muto, come Charlie Chaplin o Laurel e Hardy, e per riscoprire i più grandi, a volte dimenticati, capolavori del cinema del periodo tra le due guerre mondiali.

Dopo The Ring di Alfred Hitchcock del 1927 per aprire la 23a edizione immaginata dalla Remue Méninges Society e dai suoi numerosi volontari, concediti “Le Mécano de la General”, per gentile concessione di Buster Keaton. La possibilità, nel film del 1926, di ritrovare il personaggio di Johnny Gray, rimane selvaggia nonostante il torrente di gag e avventure che lo attendono nel bel mezzo della Guerra Civile.

Domani “Il diavolo in città” vi farà scoprire questo film francese del 1925 di Germaine Dulac, dopo “La Sultan de l’Amour”, con France D’Elia e Silvio de Pedrelli. Nel cuore della notte, tremerai in “La notte dei morti viventi”.

Domenica appuntamento con Albert Préjean in “Un cappello di paglia dall’Italia” alle 14, e con “La bambola” di Ernst Lubitsch alle 19. Per non parlare di una selezione di cortometraggi tutti i giorni a partire da mezzogiorno.

La musica accompagnerà i film dal vivo, ma saranno presentati anche i concerti con Barbara Luna (stasera alle 19), Gerard Byron (domani alle 19), Limpy Luke sulle canzoni di Leonard Cohen (domani alle 21:30) e La Fever Ball du Lama la domenica alle 22:00 per chiudere il festival!

READ  In Italia si può ancora andare in spiaggia gratis?

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *