L’alimentazione influisce sulla memoria? 3 domande a Hélène Amieva e Guillaume Ferreira

L’alimentazione influisce sulla memoria?  3 domande a Hélène Amieva e Guillaume Ferreira

Il cibo fornisce molti nutrienti che aiutano a mantenere le funzioni del corpo e del cervello. Tuttavia, se i legami tra dieta e funzione cerebrale sono reali, sono anche molto complessi.

Il cibo, infatti, va oltre il contenuto del piatto (o del bicchiere); Comprende l’atto di nutrirsi e permea le giornate e le relazioni sociali di una persona. Ecco perché pensare al cibo come a pochi cibi “miracolosi” è così semplice.

Nessun alimento, qualunque siano le sue proprietà, può da solo migliorare la nostra memoria o addirittura ridurre gli effetti dell’invecchiamento sul nostro cervello. È un gruppo di sostanze nutritive, con effetti sinergici che possono avere un effetto benefico sulla salute del cervello a lungo termine.

I dati scientifici di gran lunga più forti supportano la cosiddetta dieta “mediterranea”.

Questa dieta è caratterizzata da un’elevata assunzione di cereali integrali, pesce, frutta, verdura, aglio e cipolle, utilizzando l’olio d’oliva come grasso principale, consumo giornaliero di legumi, noci, semi, yogurt e formaggio e un’assunzione media di 100.000 calorie. Da pollo, uova, cibi zuccherati, pochissima carne rossa e una quantità ragionevole di calorie giornaliere (da 1.800 a 2.500 calorie al giorno).

L’effetto protettivo di questa dieta sulle malattie cardiovascolari è stato dimostrato e gli stessi nutrienti possono aiutare a limitare i danni ai vasi sanguigni cerebrali, ritardare il declino della memoria nelle persone che invecchiano o persino ridurre il rischio di malattia di Alzheimer.

READ  Vocabolario di base per l'intelligenza artificiale

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *