L’Algeria riattiva la “Rete parlamentare internazionale” a sostegno del Polisario

L’Algeria intende rilanciare la “Rete internazionale di parlamentari per l’autodeterminazione del Sahara occidentale”. Una dichiarazione rilasciata oggi, sabato, dal presidente della Commissione Affari Esteri alla Camera dei Deputati, Mohamed Hani, a margine della sua partecipazione alla 45a sessione della “Conferenza europea per la solidarietà e il sostegno al popolo Saharawi”, che è stata organizzata a Las Palmas il 10 e 11 dicembre.

Il rappresentante vorrebbe invitare l’Algeria, nei prossimi mesi, “i parlamentari che non sono ancora convinti della questione sahrawi. Ha detto in dichiarazioni all’agenzia di stampa algerina che l’idea è quella di drenare il maggior numero possibile di persone.

Come promemoria, la “Rete internazionale di parlamentari per l’autodeterminazione del Sahara occidentale” è stata un organismo bloccato sin dal suo lancio nel giugno 2018 a Parigi presso la sede dell’Assemblea nazionale francese. In questa occasione, 240 deputati, senatori e deputati di Spagna, Francia, Italia, Ghana, El Salvador e Algeria hanno partecipato alla creazione della piattaforma.

I deputati marocchini hanno risposto all’iniziativa algerina formando il “Gruppo di lavoro tematico sul Sahara”.

READ  Couche-Tard e Carrefour non vogliono tagliare i ponti

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *