La vita da sogno di uno stilista italiano su un’isola della Cina orientale

Delle molte isole al largo della costa della provincia del Fujian, nella Cina orientale, l’isola di Pingtan è la più grande, con le sue tradizionali case di pietra sulle colline e i mulini a vento che girano lentamente sul mare scintillante.

Senza pretese, Pingtan è oggi molto popolare tra i turisti. Quest’isola ha anche attratto molti stranieri che cercano un bel posto dove stabilirsi. Tra questi c’è lo stilista italiano Filippo Strada.

Said Strada, che vive nell’isola da quattro anni.

(Xinhua/Zhao Xuetong)

Nato a Milano, una delle capitali mondiali della moda, Mr. Strada ha una profonda conoscenza del fashion design. È stato questo amore per i bei vestiti che lo ha spinto a intraprendere una carriera in questo settore. Negli ultimi dieci anni ha proseguito la sua carriera in Cina, vivendo in varie città tra cui Shanghai, Xiamen e Guangzhou.

Tuttavia, a causa della crescita dei suoi affari e dei frequenti viaggi, il Sig. Strada trascorreva molto tempo lontano da casa. Dopo la nascita di sua figlia, ha deciso di stabilirsi e trascorrere più tempo con la sua famiglia.

“Ecco perché abbiamo deciso di tornare a Pingtan, la città natale di mia moglie, nel 2018”, ha spiegato.

Il signor Strada si trasferì a Pingtan con la sua famiglia, determinato a costruire una casa felice sull’isola. Sognava anche di avviare qui un’attività di successo sfruttando il boom economico locale che trae gran parte della sua energia dal turismo.

(Xinhua/Zhao Xuetong)

Nell’agosto 2016, il Consiglio di Stato ha ufficialmente approvato un piano per fare di Pingtan una destinazione turistica internazionale. Negli ultimi sei anni, il turismo è proliferato sull’isola. Pingtan ha registrato circa 28,4 milioni di visite turistiche e oltre 28,2 miliardi di yuan (circa 4,1 miliardi di dollari USA) di entrate turistiche.

READ  Elezioni legislative in un contesto economico in deterioramento

Con prospettive così brillanti per l’economia locale, era chiaro che c’erano molte opportunità di successo e il signor Strada ebbe un’idea vincente. Ha deciso di offrire beni e servizi dal vero sapore italiano.

Partendo da zero, ora possiede un raffinato negozio di sartoria, una caffetteria e un ristorante italiano a Pingtan, offrendo esperienze esotiche sia per la gente del posto che per i turisti.

“Voglio che ogni cliente sperimenti la vera cultura italiana, sia nell’aspetto che nel gusto”, ha affermato. “Ovviamente voglio che apprezzino il mio servizio dopo aver ascoltato i miei consigli su come abbinare i loro abiti, sorseggiando un cappuccino e mangiando autentico cibo italiano”.

Guardando al futuro, il Sig. Strada ha in programma di allestire lounge nel suo ristorante italiano per diffondere una maggiore conoscenza della cultura cinese e occidentale.

“Sono pienamente preparato a fare la mia parte per rendere Bingtan una comunità vivace e diversificata, popolare in tutto il mondo”, ha affermato.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.