La visita della signora Craxi dà nuova vita a molti progetti bilaterali

La presidente della Commissione Affari Esteri del Senato italiano, la senatrice Stefania Craxi, si è recata a Rabat dal 18 al 19 luglio. La Sig.ra Craxi è intervenuta al simposio di lancio del Gemellaggio Amministrativo “Sostenere la Camera dei Consiglieri del Regno del Marocco”, al quale il Senato italiano partecipa con il Senato francese e con il sostegno di diversi Parlamenti europei (Germania, Belgio, Polonia e Romania).

La Sig.ra Craxi ha inoltre tenuto incontri ad alto livello con il Ministro degli Affari Esteri, della Cooperazione Africana e degli Esteri del Marocco, Sig. Nasser Bourita, nonché con il Presidente della Camera dei Rappresentanti, Rachid Talbi, e il vice. – Presidente della Camera dei Consiglieri Mehdi Atmoun con il Presidente della Commissione Affari Esteri, Difesa Nazionale, Affari Islamici e Marocchini che Vivono all’Estero alla Camera dei Rappresentanti, Sig.ra Bouida, e con il Presidente della Commissione Affari Esteri, Nazionale Difesa e marocchini residenti all’estero, Sig.ra Nayla Tazi.

Durante questi incontri, la Presidente Karaxi ha espresso il suo profondo apprezzamento per la mediazione di Sua Maestà il Re Mohammed VI, che ha consentito l’apertura del valico di frontiera Allenby/Ra Hussein tra la Giordania e la Cisgiordania, che è un importante punto di accesso per il popolo palestinese . Ma anche segno di distensione e inizio di una riscoperta del dialogo, essenziale e non più trasferibile al Medio Oriente. Pour la Presidente Craxi, il s’agit d’une nouvelle démonstration de l’importance fondamentale pour l’Italie et l’Union européenne de développer des relations intense avec des pays comme le Maroc, capaci di promuovere azioni sensibili la pacifier region .

Diplomazia parlamentare e su larga scala

La Sig.ra Craxi ha sottolineato i profondi rapporti di amicizia e cooperazione con il Marocco, sottolineando il suo ruolo di partner primario dell’Italia per la sicurezza e la stabilità della più ampia regione mediterranea.

READ  Incontri bilaterali di Jane Asselborn con i Ministri degli Esteri di Polonia, Egitto, Italia e Kazakistan

Gli incontri istituzionali si sono concentrati sul rafforzamento della diplomazia parlamentare, sulla situazione in Libia e sulla guerra in Ucraina, nonché sull’importante ruolo della comunità marocchina residente in Italia. I colloqui si sono concentrati anche sulla cooperazione tra Italia e Marocco nella regione del Mediterraneo, con l’obiettivo di fornire risposte congiunte alle sfide della sicurezza, dell’energia, della salute, della demografia, del clima e dell’alimentazione, nonché di aprire opportunità congiunte di affari, prosperità e sviluppo .

A margine degli incontri, il Presidente Craxi ha visitato il sito archeologico di Chellah, uno dei principali siti del Regno e al centro dei programmi di conservazione del patrimonio marocchino finanziati dall’Italia.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.