La vera natura delle meteore

Spesso non più grandi di granelli di sabbia, le stelle cadenti provengono dai detriti delle comete. Per non perderli, segui la guida.

Come jame. La rubrica di Camille Joubert è trasmessa quotidianamente sul programma “Sea Jamie” di Jimmy Gourmaud dal lunedì al venerdì alle 17:00 su France 5.

Le stelle cadenti sono in realtà solo comete. Per non perderli, devi solo tenere d’occhio il calendario … e la parte buona è il paradiso.

Le stelle cadenti sono granelli di sabbia ipersonici

Le comete sono blocchi di ghiaccio, rocce e polvere che lasciano una scia di detriti. Sono questi detriti che, quando entrano nella nostra atmosfera, si illuminano e formano una stella luminosa. La loro genialità è così, visto che possiamo vederli da terra, spesso pensiamo che si impongano molto. In effetti, la maggior parte di essi non è più grande dei granelli di sabbia: granelli di sabbia supersonici, con velocità da 11 a 71 km al secondo, ovvero da 30 a 200 volte la velocità del suono! A causa del riscaldamento causato dall’attrito nell’aria, gli elettroni vengono strappati dagli atomi, provocando un fascio di luce breve ed estremamente nitido.

Da 50 a 100 meteore all’ora

E come granelli di sabbia, le stelle cadenti vagano spesso in gruppi: ogni volta che la Terra incrocia il percorso di una cometa, centinaia di detriti attraversano l’atmosfera. Durante una pioggia di meteoriti, possiamo vedere da 50 a 100 all’ora! Quasi tutti gli sciami di meteoriti – gli scienziati parlano di uno sciame di meteoriti – sono collegati a una cometa. Ad esempio, le Perseidi, le Leonidi e le Liridi sono nuvole di detriti delle comete Swift-Tuttle, Tempel-Tuttle e Thatcher: questi sono solo i nomi degli scienziati che li hanno scoperti.

READ  Nvidia presenta RTX 3080 Ti e RTX 3070 Ti

Con ogni pioggia di stelle cadenti il ​​suo mese dell’anno

E per coloro che non sono mai stati in grado di vederli perché stai guardando l’angolo sbagliato del cielo, ricorda che quasi tutte le loro piogge di meteoriti prendono il nome dalla costellazione da cui sembrano provenire.[…]

Maggiori informazioni su sciencesetavenir.fr

Leggi anche

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *